Case popolari: presto i lavori di recupero in via Cagliari

case popolari in degrado

GALLIPOLI. “Si sta per chiudere  il cerchio di un percorso iniziato a febbraio di quest’anno con la denuncia del locale circolo di Sinistra Ecologia e Libertà sullo stato di degrado al limite della decenza in cui da diversi anni versavano le case popolari localizzate all’incrocio tra via Cagliari e via Savona”. Inizia così il comunicato di Massimo Esposito, segretario locale Sel, che dalla prima ora ha appoggiato le denunce e la mobilitazione degli inquilini esasperati dalla situazione di degrado delle case. Ora l’Istituto autonomo case popolari ha destinato 703.979,85 euro per interventi di manutenzione straordinari degli edifici di via Cagliari, ai civici 26-30-32-34. Fra poco dovrebbero essere cantierizzati i lavori e una sollecitazione in questo senso è stata avanzata alla Regione Puglia  dal consigliere regionale Sel, Galati.  Massimo Esposito si augura che all’intervento sulle case di via Cagliari seguano da parte dell’Iacp  altri interventi per migliorare le condizioni degli appartamenti che si trovano in via Carlo Massa, via Firenze e nelle altre strade dove insistono gli alloggi popolari. Da più parti, infatti, continuano ad arrivare segnalazioni.

D’altronde, per rendersi conto della situazione, non c’è bisogno nemmeno di approfondire ed entrare nei dettagli: basta guardare gli appartamenti così come si presentano alla vista e come documentano le foto .                                                  

Commenta la notizia!