Il Casarano ci prova con l’entusiasmo dei giocatori di casa

by -
0 654
Filippo Ciurlia e Gianni Pedone ritornati a "casa"

Filippo Ciurlia e Gianni Pedone ritornati a “casa”

CASARANO. È partita la nuova stagione sportiva del Casarano Calcio. La scorsa settimana il gruppo ha iniziato i lavori di preparazione agli ordini dello staff tecnico coordinato da Gabriele Geretto sul manto sintetico dello stadio “Basurto” di Racale. A disposizione del mister tanti prospetti interessanti e un gruppo di senior che può vantare esperienze importanti nei campionati dilettantistici. Eccezion fatta per qualche  giovane straniero fortemente voluto dal tecnico veneto, la squadra, a differenza dello scorso anno, è composta da tanti giocatori locali su cui spicca la presenza di due casaranesi doc.

Si tratta dell’esperto centrocampista classe ‘83 Filippo Ciurlia, il quale ha trascorso gran parte della sua carriera tra Eccellenza e Serie D con ottimi risultati, e dell’attaccante ’89 Gianni Pedone, ex Otranto che tra le altre ha vestito le casacche di Tricase, Maglie, Scorrano, Squinzano e Alliste/Felline. Un giusto mix per una squadra che, pur avendo l’obiettivo di creare una base solida per il futuro, potrebbe regalare delle soddisfazioni ai tifosi nel prossimo campionato d’Eccellenza a cui parteciperanno le “Serpi”. L’ipotesi ripescaggio in Serie D, infatti, è ormai tramontata come direttamente espresso dalle graduatorie finali emesse dalla Lega nazionali dilettanti. Sul fronte stadio “Capozza”, invece, le cose potrebbero risolversi presto, come auspicato dal direttore sportivo Fiorenzo Sarcinella: «È indispensabile la disponibilità dello stadio casalingo, sia dal punto di vista logistico, sia per i nostri tifosi. Ogni famiglia deve avere la sua casa e il “Capozza” è la nostra».

Commenta la notizia!