Carnevale di Sannicola: ridere e aiutare

di -
0 670

TUTTI ALLEGRI Il gruppo mascherato della "Fidas" di Sannicola nella sfilata della passata edizione del Carnevale

Sannicola. Divertimento e solidarietà a braccetto nel Carnevale di Sannicola. Ad organizzare la sfilata di sabato 18 febbraio è, infatti, la locale sezione dei donatori del sangue della Fidas che, anche in un contesto di sfrenata allegria, invita a riflettere sull’importanza della donazione.

«Non manchiamo mai questo importante appuntamento perché è obiettivo primario della nostra associazione promuovere la pratica della donazione del sangue nei giovani» afferma Antonella Sorrentino, presidente della Fidas. Il sangue, com’è noto, non può essere sintetizzato in laboratorio e dunque, le strutture sanitarie possono disporre solo di quello donato. «Ne necessitano, per poter sopravvivere, persone affette da particolari patologie così come le vittime di incidenti. Cogliamo, perciò, con favore l’occasione fornitaci dal Carnevale per diffondere il nostro messaggio di impegno sociale sul senso della vita» afferma ancora la Sorrentino.

Accanto alla Fidas, infatti, la sfilata viene organizzata grazie al contributo fondamentale delle scuole del paese con il patrocinio della locale amministrazione comunale.

A conferma del loro impegno costante, i volontari fanno sapere che nella mattinata di domenica 26 sarà possibile donare il sangue presso la sede di via Virgilio. «Il nostro appello è rivolto soprattutto ai giovani – afferma la presidente – poiché tra i nostri 280 donatori attivi solo 42 hanno meno di 28 anni».

Tornando al Carnevale, la sfilata prenderà il via da piazza della Repubblica, alle 14.30, per poi attraversare via Vittorio Emanuele, piazza Santi medici e far ritorno verso il centro storico percorrendo le vie Roma, Regina Elena, Sferracavalli e Grassi fino a piazza della Repubblica dove sarà allestito il palco per le premiazioni. Divertimento garantito anche domenica 19 con i tanti veglioncini in programma tra i quali quello della ludoteca “Girotondo” che organizza la “Grande festa di carnevale” aperta a tutti i bambini, dalle 17.30 alle 19.30.

Maria Cristina Talà

Commenta la notizia!