Carnevale di Casarano: la fantasia ha rivinto

FELICI E CONTENTI. Il gruppo della parrocchia Maria Santissima Annunziata di Casarano che si aggiudicato l'edizione 2012 del Carnevale della Fantasia

Casarano. La parrocchia Maria Santissima Annunziata di Casarano si è aggiudicata (così come accaduto già lo scorso anno) il primo premio del “Carnevale della Fantasia” organizzato dall’associazione onlus “Ama Casarano” con il partocinio della Provincia di Lecce e la collaborazione di alcuni sponsor.

“Lettera dopo lettera scriviamo il libro della pace” il nome del gruppo (coloratissimo e composto da circa 200 figuranti tutti con il grembiule da scuola) che ha avuto la meglio sull’altra parrocchia cittadina in gara, ovvero quella del Sacro Cuore, comunque apprezzata con il tema “Povertà e dignità”. Sempre nella prima categoria in gara, quella con un numero di partecipanti superiori a 80, al terzo posto, si è classificata l’associazione cittadina “Nova vita” con “Ciurma all’arrembaggio”.

Tra i gruppi più piccoli il primo premio è andato a  “Monti, a Carnevale ogni manovra vale” del duo casaranese Vizzino e Stifani, il secondo al gruppo cittadino “Gli spasulati”, con “Meduse”, ed il terzo alla comunità “La sorgente” di Acquarica del Capo. Ad essere stati apprezzati sono stati tutti gli altri gruppi in gara che hanno contribuito a rendere allegro e partecipato il corteo conclusosi in piazza Indipendenza, nel centro della città.

Applauditi sono stati anche la parrocchia Sant’Anna di Parabita, la comunità “San Carlo” di Taviano e la scuola di danza “La Perla” di Casarano. A comporre la giuria sono stati chiamati quest’anno cinque docenti dell’Istituto d’arte di Parabita selezionati dal dirigente scolastico professor Mimino Preite.

La lotteria abbinata alla manifestazione ha, infine, assegnato uno scooter ed un televisore rispettivamente ai biglietti numero 2841 e 654.

Commenta la notizia!