Carabinieri: a Parabita la cerimonia dei 30 anni dell’Associazione

PARABITA – Solenne cerimonia per il 30° anniversario della fondazione dell’Associazione nazionale dei carabinieri di Parabita. Alla messa delle 18,30 di martedì 21 novembre presso la Matrice, celebrata da don Santino Bove Balestra, hanno partecipato i militari in congedo delle sezioni di  Matino e Collepasso. Erano presenti Sergio Sorbino, generale in pensione del corpo d’armata dei carabinieri e consulente della commissione straordinaria del Comune di Parabita,  il presidente della sezione cittadina Pasquale Giaffreda, i comandanti Italo Memmi della stazione di Parabita e Giovanni De Siato di quella di Collepasso, il presidente onorario dell’associazione parabitana Mario Cala e la vigilessa Tiziana Prete della polizia municipale. Don Santino, durante la sua omelia, ha richiamato il valore della fedeltà che qualifica l’agire quotidiano  del carabiniere. Il presidente Giaffreda, al termine della liturgia  oltre  a ringraziare per loro presenza,  i componenti della sezione di Matino dell’Associazione nazionale sottoufficiali d’Italia, ha chiesto all’assemblea di poter fare un minuto di silenzio per ricordare il giovane militare Manuele Braj di Collepasso, vittima della guerra in Afghanistan nel 2012. Subito dopo, al generale Sorbino è stata consegnata una moneta di due euro, raffigurante una pattuglia di carabinieri nella tormenta, coniata nel 2014 in occasione del bicentenario della fondazione dell’Arma. A ricevere un attestato di riconoscimento sono stati invece i soci che nel corso degli ultimi vent’anni hanno rinnovato ininterrottamente la loro tessera all’associazione.

Commenta la notizia!