Sannicola – È originario di Sannicola il nuovo presidente della sezione dei carabinieri in congedo di Lazise, paese di 7mila abitanti in provincia di Verona. Si tratta di Osvaldo Malerba, trasferitosi per lavoro sul lago di Garda ben 50 anni fa. Alla recente cerimonia hanno partecipato il sindaco del paese veneto Luca Sebastiano, il comandante dei vigili urbani Massimiliano Gianfriddo, il comandante della Compagnia di Peschiera maggiore Francesco Milardi e il luogotenente Gian Luca Battaglia comandante della Stazione di Lazise  e il coordinatore provinciale Gilberto Mercadante. Primi impegni del neopresidente sono stati la partecipazione al 24esimo raduno nazionale dei carabinieri di Verona e la cerimonia, organizzata dalla sezione di Lazise, per il 204esimo della fondazione dell’Arma caratterizzata da una sfilata che, partendo dalla sede dell’associazione, si è svolta sul lungolago sino al monumento dei Caduti con la tradizionale messa.

Una vita tra Lasize e Sannicola «Due situazioni molto diverse – spiega il neo presidente, ma entrambe molto emozionanti: a Verona per il bagno di folla e per la condivisione con tanti colleghi per un iniziativa durata 5 giorni e una sfilata per le vie della città durata più di quattro ore con la partecipazione di tante autorità tra cui il comandante provinciale di Verona. A Lasize, mi sentivo a casa, ma mi sono egualmente emozionato durante la manifestazione, esperienze davvero bellissime. Siamo anche stati ospiti alla ricostruzione storica della battaglia di Pastrengo con i carabinieri a cavallo: lì noi eravamo tra il pubblico». Malerba vive tra Lazise e Sannicola dove passa le sue vacanze in famiglia: «Ho due città nel cuore, entrambe egualmente amate: Lazise dove ho lavorato, vissuto e trovato l’amore e Sannicola che mi ha dato i natali, due città turistiche dai panorami magnifici, caratterizzate dal lago di Garda l’una e dal mar Mediterraneo l’altra».

 

Pubblicità

Commenta la notizia!