Cani (e padroni) in festa ad Aradeo con l’Expo cinofila. Premi, dimostrazioni e microchippatura

Aradeo – Dopo la “Festa dell’amico a quattro zampe” dell’anno scorso, Aradeo promuove nella serata di domenica 9 settembre in piazzetta San Rocco la “1^ Expo cinofila amatoriale aradeina”, con varie dimostrazioni (agility, obedience e disc dog) insieme all’istruttore Fabio Davillanova, nonché la sfilata con tutti i raggruppamenti previsti dall’Enci (Ente nazionale cinofilia italiana), meticci inclusi, e con premi e gadget per tutti (per le iscrizioni 320/7535967 – 339/2801842). La serata, presentata dalla conduttrice televisiva Simona Corpus nell’ambito della Festa estate Aradeina, viene promossa dal consigliere comunale, con delega al randagismo, Gianni Stefanelli ed è organizzata in collaborazione con l’associazione animalista “Mondo nuovo”.

Microchip in piazza «Finalmente si è costituita nel paese un’associazione animalista. Ciò – afferma Stefanelli – facilita enormemente gli interventi dell’Amministrazione comunale che, per tutti i problemi legati al mondo animale, non deve più rapportarsi come ha fatto finora con singoli individui ma con un gruppo che li rappresenta tutti». L’iniziativa di domenica punta a spingere i cittadini ad amare maggiormente gli “amici a quattro zampe” e nello stesso tempo ad istruire i proprietari su come gestirli nel modo migliore e nel rispetto delle leggi. A tale scopo è previsto un intervento informativo delle guardie zoofile. Nella stessa serata la Asl offrirà gratuitamente il servizio di microchippatura dei cani a quanti ne faranno richiesta (il Comune ha già raccolto un centinaio di prenotazioni).

Obiettivo “Zero cani randagi” Obiettivo del Comune è quello di giungere a regolamentare la presenza dei randagi in paese. «Se tutto andrà secondo i programmi, le casse comunali risparmieranno gli attuali 17-18mila euro annuali spesi per ricoveri di randagi in canili ed incidenti con animali. Con quei soldi sarebbe possibile lavorare sulla prevenzione», conclude il consigliere delegato. Fra le cose già realizzate da quest’Amministrazione in favore degli animali e nel rispetto dell’ambiente (su iniziativa del consigliere Stefanelli e dell’assessore Giovanni Mauro) da sottolineare l’installazione di cinque bidoncini con guanti e buste, per la raccolta degli escrementi dei cani. I dogtoilet sono stati collocati in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa, villa comunale, piazzale Borsellino, piazzale Copernico e piazzetta Indipendenza.

Commenta la notizia!