Galatone – Pomeriggio movimentato, quello di martedì 12 giugno, sulla strada statale 101 per le operazioni di cattura di un cane randagio nei pressi di Galatone. L’intervento si è reso necessario perchè da diverse settimane era stata segnalata la presenza dell’animale che, attraversando di continuo la superstrada, rischiava di essere travolto creando pericolosi incidenti per gli automobilisti. Fondamentale l’azione delle guardie zoofile “Agriambiente” di Nardò intervenute per catturare il cane mentre, per garantire la sicurezza, l’Anas ha bloccato l’accesso alla statale e la polizia locale i mezzi in uscita. A complicare l’operazione di recupero anche il fatto che il randagio aveva trovato rifugio in una vecchia cava adiacente la strada con un accesso in discesa ricolmo di erbacce. le guardie zoofile, coordinate da Antonio Russo, sono riuscite a seguire le sue tracce e a trovare la tana recuperando il cane in tutta sicurezza.

Pubblicità

Commenta la notizia!