Gallipoli – È tutto pronto nella Perla dello Ionio per il “Gozzo International Festival”, competizione per gozzi e lance a vela latina che durerà dall’11 al 14 ottobre e sarà valida come tappa unica del campionato italiano di categoria per designazione della Federazione italiana vela e dell’Associazione italiana vela latina.

È stata una grande gratificazione – fanno sapere gli organizzatori del Club Velico Ecoresort Le Sirenè – per noi accettare di organizzare questo evento, con tutti gli oneri relativi a un evento che ospiterà un numero maggiore di barche rispetto alle tre edizioni precedenti. Ma assieme agli oneri viaggiano gli onori, ed è per questo che abbiamo voluto dare una liturgia tipica da campionato italiano alla manifestazione, che prevedrà l’alzabandiera con cerimonia ufficiale sulla banchina del Canneto giovedì alle 18”. Il percorso, detto “a bastone” per la forma datagli dalle due boe di delimitazione, verrà definito a ridosso della gara in base alle condizioni atmosferiche.

Sono attesi 16 equipaggi provenienti da tutta Italia. Per la Sicilia arriveranno da Messina, Marsala, Trapani; per la Campania dalla Marina di Pisciotta e da quella di Sorrento, ma anche da Napoli e Salerno. Altri aspiranti raggiungeranno la Città Bella dalla Toscana, dalla Sardegna e dalla Liguria. Tutti pronti a darsi battaglia per l’ambito premio di campione italiano di vela latina.

Pubblicità

Per problemi logistici – continuano gli organizzatori – la flotta di dieci barche racchiusa sotto il guidone dell’associazione Magna Grecia di Tricase Porto, presieduta da Antonio Errico, è stata coinvolta solo in una parte della manifestazione. Siamo comunque felicissimi degli iscritti. Annoveriamo tra i concorrenti una barca di Porto Cesareo con due armatori ottantenni che verranno a tenere alta la bandiera del Salento”

Mattia Corciulo

Pubblicità

Commenta la notizia!