Boxe d’alta quota con i Youth azzurri

by -
0 644

Giuseppe Carafa e Angelo Perrone

Tavisano. Il Salento ospiterà i campionati italiani di boxe per la categoria Youth (fascia d’età dei nati nel 1993-94).

La sede è stata ufficializzata da poco e ad organizzare l’evento in programma dal 25 al 27 novembre sarà il tecnico Francesco Stifani, responsabile della “Be Boxe” di Copertino. Proprio la società del Tacco d’Italia proporrà all’evento tricolore i campioni italiani uscenti come il tavianese Angelo Perrone (49 kg) e l’ugentino Giuseppe Carafa (56 kg), ambedue nati nel 1994.

L’idea è quella di presentare l’evento in più sedi. Ad esempio quarti e semifinali a Gallipoli e poi la finale al palasport di Copertino. Per l’organizzazione della kermesse tricolore giovanile ci sono da affrontare degli incontri con le istituzioni. «La mia idea è quella di portare per il prossimo fine novembre quarti e semifinali a Gallipoli, presso la palestra delle scuole superiori del Nautico – afferma Stifani, che a Gallipoli ha organizzato in estate nello scorso anno altre kermesse in piazza -. Se non ci sarà la possibilità della struttura del Nautico, allora dovremmo spostarci al palasport di Taviano. E magari vedere di affrontare le finali al palasport di Copertino. Vedremo, anche se dobbiamo evitare gli spostamenti».

Vista la data autunnale che vuole una soluzione al coperto, Stifani ha un’idea molto suggestiva ed originale. «Dovrò ancora parlare con Attilio Caputo (responsabile Caroli Hotels, ndr) e vedere qual è la situazione, visto che puntiamo ad ospitare i partecipanti nella Città bella –  racconta l’allenatore copertinese – ma c’è un’altra possibilità ed è quella di ospitare i campionati italiani in una cornice davvero originale come quella del Teatro Italia di Gallipoli. Sinceramente sarebbe una cosa bellissima». Che vede programmare nuovi appuntamenti della boxe, dopo che ha ospitato con grande successo il Torneo nazionale azzurrini nel maggio e poi il Guanto d’oro nel giugno dello scorso anno. Dopo questi banchi di prova importanti, la FederPugilato ha deciso di assegnare i campionati italiani all’organizzazione salentina diretta da Stifani. E poi all’appuntamento ci saranno da riconfermare i due titoli per i campioni in carica come i salentini Perrone e Carafa.

Intanto sono già iniziati i preparativi, nonostante l’estate.

Commenta la notizia!