In campagna con una gru per rubare una cabina elettrica

Otranto – Un trasformatore di energia elettrica insieme al contatore e ad alcuni cavi di collegamento sono stati asportati da un fondo agricolo nei pressi di Otranto. A denunciare il furto, commesso tra il 13 e il 18 aprile, è stato il proprietario 48enne. Dopo aver divelto le porte d’ingresso, ignoti si sono introdotti all’interno di una cabina di trasformazione (non in esercizio e priva di alimentazione) asportando, molto probabilmente con l’ausilio di una gru, un trasformatore di energia elettrica da 25 KV, un contatore ed alcuni metri di cavi di collegamento tra la linea elettrica e la cabina. L’impianto era al servizio del fondo agricolo per alimentare la pompa di prelievo dell’acqua a fini irrigui. Il danno dichiarato ammonta a circa 3.000 euro. Sul fatto indagano i carabinieri della locale Stazione.

Commenta la notizia!