Campagna elettorale a Casarano. Ma è per il “Consiglio baby”

by -
0 857

CASARANO. Campagna elettorale al via a Casarano. Le Amministrative sono in calendario solo nel 2017 ma gli studenti degli Istituti comprensivi sono impegnati per le elezioni che il 6 febbraio porteranno alla formazione del “Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze”. I baby-candidati hanno già avviato la loro campagna elettorale, con tanto di slogan e foto, visto che in ognuno dei tre poli scolastici è stata presentata una lista di candidati. Ogni alunno avente diritto al voto (dalla quinta Primaria alla terza della Media inferiore) potrà esprimere due preferenze (per un ragazzo ed una ragazza).
I consiglieri baby da eleggere sono 16 (5 ciascuno per il Polo uno ed il Polo tre e 6 per il Polo due) e spetterà poi a loro, durante il primo Consiglio comunale che verrà convocato dal sindaco della città Gianni Stefano, eleggere il Sindaco dei ragazzi. Il Consiglio resta in carica due anni e, quindi, gli alunni di terza Media “licenziati” a fine anno verranno sostituiti dai colleghi delle classi quinte risultati tra i primi dei non eletti dello stesso Polo didattico.

Funzionamento, competenze e modalità di elezione del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze sono contenute nell’apposito regolamento approvato (all’unanimità) lo scorso 23 gennaio dal Consiglio comunale cittadino. Soddisfazione per la riuscita del progetto, “condiviso con i dirigenti dei vari istituti, viene espressa dal sindaco Stefàno e dall’assessore Laura Parrotta per i quali “scopo principale del progetto è sollecitare nei nostri ragazzi il senso di appartenenza alla comunità, rafforzare il loro senso di legalità, renderli responsabili e più vicini all’azione amministrativa, renderli partecipi dell’attività amministrativa e anche dell’attività politica della nostra città”.

Commenta la notizia!