Calendive ok: dai loro calendari sul filo del sorriso oltre 6.500 euro alla Lilt e al centro Ilma

Gallipoli – Il tour per raccogliere fondi da impiegare nella lotta ai tumori, iniziato sul finire dello scorso anno con tre tappe di presentazione del progetto, può dirsi concluso. Con la soddisfazione che ha pervaso l’incontro di questo pomeriggio nella redazione di Piazzasalento. In prima fila alcune delle “Calendive 2018”, protagoniste del calendario la cui vendita ha portato nelle mani della Lilt e del centro Ilma, in avanzata costruzione sulla Gallipoli-Alezio, ben 6.520 euro. Presenti alla consegna ufficiale del contributo al dottor Giusette Serravezza, esperto oncologo e presidente fino a due anni fa della Lilt provinciale con sede a Casarano, Rosanna Conte di Morciano di Leuca come Paolo Sperti; Irene Dongiovanni, Elisa Pisignano, Cosimo Cassiano di Salve; Rocco e Daniela Casciaro di Acquarica del Capo, Paola Orlando di Alessano e il “padrino” di “Calendive & Friends 2018”, Vito Vergine, imprenditore turistico.

Come sarà e come funzionerà il centro Ilma è stato al centro della conversazione, coordinata dal direttore del giornale online Fernando D’Aprile ed iniziato con un fuori programma raccontato dallo stesso ospite: “Vede questa busta con i cuoricini? Vengo adesso da un paese della nostra provincia dopo aver raccolto questo contributo che una persona ultraottantenne periodicamente ci versa all’insaputa dei suoi stessi familiari. Sono tremila euro in contanti”. Poi rivolto alle “calendive” ha aggiunto: “Quello e questo vostro contributo s’inseriscono in una lunga catena fatta da tanti, da gruppi e da cittadini salentini generosi e soprattutto lungimiranti”, ha sottolineato Serravezza, principale animatore del progetto e della realizzazione dell'”Ilma”. Che funzionerà con tre settori base: il primo si occuperà di ricerca ambientale, branca poco presente qui e in Italia eppure è lì la chiave per capire e prevenire la malattia, in base alla salute del terreno e dell’aria”; la seconda sarà dedicata alla prevenzione attraverso ambulatori specializzati. “Ma la rete di base esistente oggi resterà in piedi per i primi controlli e per indirizzare poi, dopo i primi rilievi, alla struttura superiore”, ha detto il direttore scientifico della Lilt ad una domanda circa le 27 sedi con ambulatori di primo livello operanti in provincia. Il terzo settore sarà dedicato infine alla riabilitazione. “E’ stato un lavoro pionieristico – ha aggiunto Serravezza – ma di successo. Il centro alimenterà ricerca libera e indipendente; ogni 5 anni contiamo di pubblicare un rapporto sullo stato di salute della popolazione e dell’ambiente”.

Il calendario 2018 ideato da Irene Dongiovanni, in continuità con le “Calendive 2017”, è stato coordinato da Rosanna Conte di Morciano di Leuca e Paola Orlando di Alessano. Dodici scatti di film famosi mese per mese (Titanic, Ufficiale e Gentiluomo, La dolce Vita, Grease, Una giornata particolare e tanti altri) realizzati dal fotografo Aldo Isocento. Ventiquattro i modelli che si sono spesi per questa iniziativa. Tra le novità di questo anno il testimonial d’eccezione, Gabriele Greco, attore tv e fiction di successo (tra cui “Vivere”, “Centovetrine”, “Capri 3” e “Squadra Antimafia”). “La distribuzione delle 850 copie è stata personale, per via diretta e in rete”, raccontano le protagoniste, già col pensiero rivolto alla prossima raccolta.

Commenta la notizia!