Calcio e nuovi talenti: a Parabita il nuovo Centro federale

PARABITA – Ricercare e valorizzare i “talenti nascosti” è l’obiettivo del nuovo Centro federale territoriale di Lecce – Parabita che sarà inaugurato lunedì 23 ottobre, alle ore 15, presso la struttura Heffort. Si tratta del secondo polo pugliese dopo quello di Capurso, in provincia di Bari. L’iniziativa intrapresa da parte della Federazione italiana gioco calcio nasce per avviare delle collaborazioni con le società calcistiche del territorio e per promuovere, disciplinare ed organizzare, con finalità tecniche, didattiche e sociali, l’attività dei calciatori e delle calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni. Già lo scorso 19 ottobre, 60 ragazzi di tutta la provincia sono stati selezionati dai tecnici Figc sempre presso la struttura sportiva sita sulla Collepasso – Parabita.

«La sede sportiva di  Parabita è stata scelta dai responsabili della Figc poiché risponde  ai requisiti richiesti per la costituzione di un Centro federale territoriale», afferma soddisfatto il responsabile organizzativo Orazio Colazzo (di Scorrano). Ogni lunedì, il campo dell’Heffort sarà  esclusivamente utilizzato dalle “giovani promesse” per gli allenamenti. Lo staff è composto dal responsabile tecnico Simone Greco e dal suo collaboratore Daniele Coronese, mentre gli  allenatori saranno Daniele D’Agostino, Alberto Potenza e Alessandra di Bari. A ricoprire l’incarico di preparatore atletico sarà Giovanni La Mazza e  quello dell’allenatore dei portieri Alex Vetrugno. I ragazzi saranno seguiti dal medico Diego Esposito, dal fisioterapista Davide Balena e dalla psicologa Milena Ciullo. Prima di dar vita al primo allenamento del prossimo 23 ottobre, alla conferenza stampa prenderanno parte Vito Tisci, presidente del settore giovanile e scolastico Figc, Antonio Quarto, coordinatore Puglia Figc del Settore giovanile scolastico e il commissario Sebastiano Giangrande del Comune di Parabita.

Nei giorni scorsi, intanto, è stata ufficializzata l’affiliazione della Ssd“Lecce Soccer Academy” all’Unione sportiva  LecceLa scuola calcio operativa nel capoluogo salentino potrà avvalersi dell’esperienza e della competenza degli ex calciatori giallorossi Raimondo Marino, Sergei Aleinikov ed Ivan Aiardi.

Commenta la notizia!