Calandra Lab, buone le “due prime” al “Garibaldi” gremito

la calandra in Automotores Orletti al Garibaldi di Gallipoli novembre 2014luigi giungato - gallipoliTUGLIE. Hanno registrato il tutto esaurito le due date dello spettacolo “Automotores Orletti” andate in scena lo scorso 23 e 30 novembre al teatro  comunale “Garibaldi” di Gallipoli. L’atmosfera cupa della dittatura in Argentina ha catapultato il pubblico nelle vicende sanguinose che, dal 1976 fino al 1982, hanno caratterizzato l’Argentina e che hanno lasciato un elenco di circa 300mila scomparsi.
Lo spettacolo (nella foto sopra), portato in scena dalla Compagnia Calandra di Tuglie, è stato scritto e diretto da Luigi Giungato (foto accanto) il quale ha tratto ispirazione dalla sua esperienza diretta nel Sud America e dalle testimonianze di sopravvissuti e congiunti dei “desaparecidos”. Gli attori, tutti giovanissimi tra i 17 e i 20 anni, provengono dalla scuola di teatro della Compagnia tugliese e sono: Martina Gaia Marsano nel ruolo di Andrea, Luca Cataldi di Tuglie nel ruolo di Francisco, Carmen Calò di Tuglie nel ruolo di Rebeca, Serena Toma di Parabita nel ruolo di Alejandra, Chiara Renna di Tuglie nel ruolo di Eva e Adriana Provenzano di Parabita nel ruolo di Gaia.

Commenta la notizia!