La solidarietà si festeggia alla grande

di -
0 903

Gaetano Grassi, presidente Adovos

Taurisano. L’Avis “Luigi Bitonti” ha tagliato nei giorni scorsi il traguardo dei 35 anni di costituzione e così la ricorrenza è stata festeggiata in maniera impeccabile con una serie di iniziative socio culturali, che hanno coinvolto centinaia di persone.

Il presidente del sodalizio Gaetano Grassi, infatti, d’intesa con i suoi più stretti collaboratori, ha chiamato a raduno un po’ tutti e, come nella tradizione dell’Avis Taurisano, tutto si è svolto alla perfezione.

Il programma è iniziato con il raduno dei volontari e dei soci presso la sede sociale di via Cesare Battisti nel cuore del centro storico cittadino, e da lì, tutti quanti in corteo, ci si è spostati verso la chiesa di S. Maria Ausiliatrice, dove è stata celebrata  la messa in suffragio dei donatori defunti.

È seguito il pranzo sociale presso la masseria “Calia”, mentre, nel tardo pomeriggio, il programma è stato ripreso presso la sala teatro della parrocchia S. Maria Ausiliatrice.

Inizialmente si è svolto un incontro dibattito, che è stato aperto dal presidente Gaetano Grassi, al quale hanno fatto seguito gli interventi di Lucio Di Seclì, sindaco di Taurisano, peraltro primo presidente dell’Avis nel lontano 1976, al momento della costituzione; di Fulvio Bitonti, delegato provinciale, e della dottoressa Antonella Caroli, referente progetto Sistra del Centro regionale sangue Puglia.

Nel corso dell’incontro sono stati consegnati alcuni significativi riconoscimenti a soci e volontari, distinti per categorie, per cui hanno ricevuto un premio speciale: Vincenzo Mele (donatore più anziano), Cecilia Delfino (donatrice più anziana), Mario Santoro (donatore con più donazioni), Teresa Seclì (volontaria con più donazioni), Eduardo Preite (donatore più giovane), Luisa Manco Scupola (donatrice più giovane).

In serata, infine, spazio al teatro dialettale e alla risate con la Compagnia Piccolo Teatro Scorranese, che ha portato in scena lo spettacolo “Li fji su grazie te diu”.

Particolarmente soddisfatto di questo traguardo il presidente dell’Avis, Gaetano Grassi, che ha rivolto parole di considerazione e di apprezzamento nei confronti di coloro che lo hanno preceduto alla guida dell’associazione. Ha ringraziato calorosamente, poi, tutti i donatori che nel corso degli anni e con grande spirito di solidarietà si sono prodigati, e continuano a farlo generosamente ad ogni chiamata di donazione.

L’organigramma attuale dell’associazione Avis “L. Bitonti” di Taurisano è così composto: Gaetano Grassi (presidente), Vito Preite (vice presidente), Luigi Leuzzi (cassiere), Maria Cristina Preite (segretaria), Marco Preite (consigliere), Antonio Attanasio (consigliere), Salvatore Ciurlia (consigliere). Medico sociale dell’associazione è il dottor Giovanni Scorrano.

Commenta la notizia!