Home Authors Posts by Marco Montagna

Marco Montagna

488 POSTS 0 COMMENTS

by -
0 142

La rosa e la societa al completo, stagione 2016/17

MELISSANO. Nuova stagione e tempo di novità per l’Asd Volley Melissano “Tonio Manco”. «Quest’anno – riferisce il presidente del sodalizio, Davide Stamerra – la nostra famiglia si arricchirà col progetto minivolley, dedicato ai più piccoli, e parteciperemo al campionato under 14. Novità anche a livello dirigenziale: entrano a far parte della società Anna Picci, le sorelle Desiree e Isabella Tanese e Isa Preite. Escono Donato Greco e Massimo Marsano. Per quanto riguarda la prima squadra – prosegue – quest’anno faremo solo la Prima Divisione maschile, partendo dal gruppo che tante soddisfazioni ci ha regalato lo scorso anno. Ai fratelli Coletta abbiamo affiancato cinque nuovi giovani che, di sicuro, ci faranno divertire con la loro forza e entusiasmo. La squadra sarà capitana da Francesco Coletta e allenata da mister Luigi Caputo. Giocheremo presso la Polisportiva “C. Pindinelli” di Melissano, mentre per gli allenamenti, nota dolente, saremo costretti a girovagare tra Alliste e Racale». Il progetto minivolley è dedicato a bambini e ragazzi nati dal 1998 al 2011. I corsi saranno seguiti da Francesco Coletta e Anna Picci presso la Polisportiva, il martedì e giovedì dalle 19 alle 20.30. Per informazioni: Davide 388-1151610, Alessandro 380-5143127.

ALLISTE. C’è anche il fondatore e presidente dell’App (Associazione Pizzaioli Professionisti) Luigi Stamerra, di Alliste, tra i giudici che valuteranno il talento dei pizzaioli in gara nella prima edizione del “Pizza Talent Show”, programma condotto dal popolare personaggio televisivo Alessandro Di Pietro, volto noto ai telespettatori Rai grazie alla fortunata trasmissione “Occhio alla spesa”, andata in onda dal 2002 al 2012. Dopo lunghe selezioni, svoltesi in tutta Italia negli scorsi mesi, sono stati scelti trenta pizzaioli che gareggeranno per la vittoria finale mettendo in atto il loro talento, davanti agli attenti occhi della giuria composta da alcuni dei migliori maestri pizzaioli d’Italia. Il programma tv sarà trasmesso nel mese di novembre sui canali 65 e 68 del digitale terrestre. Stamerra, pluricampione in diverse discipline (pizza classica, a metro, gluten-free) ed esperto in impasti alternativi e tecniche alimentari innovative, da anni è impegnato nella valorizzazione e nella qualifica professionale della figura del pizzaiolo, oltre che alla promozione di uno dei prodotti più noti al mondo e più caratterizzanti della gastronomia del nostro Paese.

ALLISTE. Si ritorna a parlare dell’istituzione di un Corpo di Polizia municipale unico per i Comuni dell’Unione Jonica Salentina (Alliste, Racale, Melissano, Matino, Taviano). Con una nota datata 28 settembre, l’assessore all’Unione dei Comuni e consigliere comunale di maggioranza del Comune di Alliste, Angelo Catamo, rilancia l’idea: “Ho recuperato – scrive – e, in data odierna, posto all’attenzione dei cinque sindaci di Alliste, Melissano, Matino, Racale e Taviano dell’Unione dei Comuni Jonico-Salentina, una vecchia proposta di delibera di Giunta del 2007 riguardante l’istituzione del Servizio Intercomunale di Polizia Municipale, ovvero ‘Polizia dell’Unione Jonico Salentina’. Una volta revisionato, modificato e implementato il regolamento di Polizia intercomunale, aggiungendo anche il Comune di Matino che, all’epoca, non faceva parte dell’Unione, lo stesso sarà inviato al Prefetto di Lecce. In linea generale – aggiunge Catamo – i compiti della, si spera, istituenda Polizia intercomunale dovrebbero riguardare una maggiore vigilanza su tutto il territorio dell’Unione Jonico Salentina con un occhio di riguardo verso la tutela ambientale, un più efficiente pronto intervento nel rilievo dei sinistri stradali e tutto ciò che può riguardare la cooperazione e la collaborazione con altre Forze di Polizia. Al fine di raggiungere e realizzare questi obiettivi – conclude – si auspica di ottenere dei finanziamenti statali attraverso la stesura di progetti ad hoc”.

RACALE. Due importanti appuntamenti saranno ospitati dagli spazi di Staisinergico, associazione di promozione sociale che ha sede in alcuni locali di Palazzo D’Ippolito a Racale. Domani sera, 16 settembre, dalle ore 19.30, sarà presentata la nuova opera in ferro di Pierpaolo Gaballo, illustratore e designer nativo di Galatina. La serata (“Foglia Simmetria Cuore”) vedrà Federica Sgrazzutti dialogare con Gaballo e con Staisinergico, con cui l’artista ha collaborato per la realizzazione dell’opera che allestirà la sala principale di Palazzo D’Ippolito. Il lavoro della realizzazione della creatura di Gaballo (firmato dall’azienda di Melissano “Palese Taglio Laser”), sarà documentato dalla regista Federica D’Ippolito con un breve video-reportage. A seguire un buffet offerto da Staisinergico e dalle aziende Agricole Vallone, Trattoria Le Macare, Salumificio Santoro e Tenuta Bianco.

Venerdì 22 e sabato 23 settembre, poi, sempre nei locali di Staisinergico, si terrà la 7ª edizione di Espresso Coworking, la non-conferenza nazionale che, ogni anno, mette insieme realtà diverse provenienti da tutta Italia. Il tema di quest’anno sarà “Coworking e Imprese, una sinergia possibile e necessaria”. Nella due giorni si susseguiranno incontri, tavoli tematici e una serata conclusiva nel giardino di Palazzo D’Ippolito, aperti a tutti, in cui i salentini e i turisti presenti nelle nostre zone potranno conoscere meglio i temi legati alle nuove forme di lavoro, all’economia collaborativa e alla rigenerazione urbana, direttamente dalla voce di chi li pratica ogni giorno in tutta Italia. Quella di quest’anno sarà un’edizione mediterranea e rurale: “Da qualche anno – spiegano da Staisinergico – cerchiamo di portare avanti un’idea di ruralità che vada al di là della definizione legata all’agricoltura o alla campagna e che contenga anche il turismo come momento di co-progettazione di sviluppo locale. A Racale, dopo aver ascoltato molto la comunità, abbiamo disegnato un piccolo modello nostro di coworking che, in realtà, è ancora in costruzione. Per questo abbiamo fortemente voluto qui questa importante occasione di confronto”. Espresso Coworking è organizzato da Staisinergico, Warehouse Coworking Factory, Multiverso, Lab121 e Mod-on, col patrocinio del Comune di Racale. L’evento rientra nel programma “Mettici le mani”, finanziato dalla Regione Puglia.

TAVIANO. Dopo alcuni anni d’assenza a Taviano il calcio è pronto a ripartire. L’Asd Taviano Calcio, infatti, ha iscritto la propria squadra al campionato di Terza categoria. Un progetto che conferma l’idea di fondo della società presieduta da Simone Lupo: “Non smettere mai di sognare”. La squadra sarà allenata da mister Daniele Palamà, insieme al suo vice Piero Simonetti. Massimiliano Bruno sarà l’allenatore dei portieri. «La prima squadra – dichiara Lupo – sarà quasi esclusivamente formata dai ragazzi che provengono dagli Allievi e che lo scorso anno hanno saputo creare un gruppo coeso e competitivo, sfiorando il sogno di vincere il campionato della loro categoria. Era giusto, quindi, dare a questi ragazzi la possibilità di giocare ancora per la propria città in un ambiente che ha già dimostrato entusiasmo e un piacevole ritorno sugli spalti del campo sportivo “San Giuseppe”. Dopo il ripristino dello scorso anno, inoltre, che ci ha visto impegnati in prima persona con l’Amministrazione comunale – prosegue il presidente – sarebbe stato un peccato non dare seguito ad un progetto che ha puntato, sin dal primo momento, a dare un luogo sicuro e accogliente al calcio tavianese, progetto sposato con Tiziano Rainò, Fabrizio Meneleo e Lorenzo Mercurio che, da piccoli bambini, oggi vedono i ‘loro’ ragazzi difendere i colori della propria città».

RACALE. Ritorna a Racale la “Raccolta di materiale didattico” promossa dall’associazione culturale Friends, presieduta da Tommaso D’Ippolito, con l’ausilio di un gruppo di amici e sostenitori. La raccolta, sponsorizzata al momento da imprenditori locali, partirà domani, 2 settembre, e andrà avanti sino al 12 settembre, a ridosso dell’avvio del nuovo anno scolastico. Lo scopo dell’iniziativa è di raccogliere materiale nuovo e/o usato (grembiuli, astucci o zaini) purché in buono stato, da destinare ai bambini facenti parte di nuclei familiari indigenti. I pacchi col materiale saranno consegnati alle famiglie indicate dall’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Racale. Oltre ai presìdi che saranno presenti al di fuori delle attività commerciali che hanno sposato l’iniziativa (al momento: Cartomania, via Francesco Quarta 68, Racale; Cartolibreria Francioso, via F. Quarta, Racale; Magazzini Gianfreda, zona industriale Taviano), l’associazione distribuirà anche dei salvadanai in giro per negozi e attività commerciali per raccogliere fondi da destinare all’acquisto del materiale didattico. Chi volesse contribuire alla raccolta può contattare il numero 348-7140921 e un incaricato dell’associazione verrà a ritirare la merce da donare direttamente a domicilio.

FELLINE. Getta materassi in campagna e appicca fuoco ma l’assessore all’ambiente filma tutto e lo denuncia. È successo nei giorni scorsi a Felline, in contrada “Tajate”, una zona purtroppo nota a tutta la comunità perché teatro, suo malgrado, di diversi sciagurati atti di questo tipo, tanto che, un mese fa, un gruppo di circa 300 cittadini ha raccolto firme e presentato un esposto alla Prefettura, allertando anche i sindaci dei Comuni di Alliste e limitrofi, chiedendo maggiori controlli e sanzioni per evitare e prevenire reati ambientali. È stato l’assessore all’Ambiente Marilù Rega a filmare il soggetto intento a scaricare in campagna un materasso e a denunciarlo per reato ambientale: «Nelle scorse settimane – spiega Rega – mi sono spesso stati segnalati episodi di fuochi in campagna con materiali inquinanti, in seguito ai quali diverse famiglie sono state costrette a chiudersi in casa con porte e finestre sbarrate per evitare di inalare i fumi tossici causati da alcuni balordi, che disprezzano il diritto alla salute altrui per non parlare dei danni causati al nostro ambiente e alle nostre campagne. Per questo – aggiunge l’assessore – non ho perso un secondo: ho filmato la scena ed ho presentato regolare denuncia presso l’ufficio di Polizia municipale».

Il sindaco Renato Rizzo ha già comunicato che il Comune si costituirà parte civile nel provvedimento a carico del malcapitato. Nelle scorse settimane, in alcuni punti del territorio di Alliste e Felline sono state posizionate delle fototrappole a infrarossi a scopo preventivo, “ma – sottolinea Rega – non è sufficiente: è importante la collaborazione da parte di tutti i cittadini ai quali chiedo di denunciare senza timore chi danneggia il nostro ambiente e la nostra salute senza alcun senso civico. Per non parlare degli ingenti costi che ogni anno il Comune sopporta per la raccolta degli ingombranti gettati indebitamente nelle campagne».

MELISSANO. La tragica morte della piccola Serena, rimasta soffocata a causa di un pezzo di carne che le ha ostruito le vie aeree, ha fatto ritornare alla ribalta il discorso sulla necessità di conoscere le manovre per il primo soccorso, al fine di prevenire eventi fatali come quello che ha colpito la famiglia Bianco il 30 luglio scorso. Per questo motivo, l’Asd Moto Club Nitro di Melissano, presieduta da Marco Cosi (foto), organizza per questa sera, 8 agosto, presso il Centro culturale “Quintino Scozzi”, in via Piazza Vecchia, una dimostrazione gratuita teorico-pratica di rianimazione cardiopolmonare (Rcp) e disostruzione delle vie aeree da praticare sia a livello pediatrico, sia sugli adulti.

Interverranno gli esperti Sara Cosi e Carlo Ravasio, istruttori di Irc Comunità, associazione culturale senza fini di lucro che ha lo scopo di promuovere la lotta alla morte cardiaca improvvisa e diffondere la cultura dell’emergenza sanitaria nella società civile attraverso, appunto, programmi d’informazione e formazione alle manovre di primo soccorso. L’incontro avrà inizio alle ore 20.30. Per informazioni, contattare il numero 347-9164436.

Don Pasta

RACALESi chiama “Acquai Estate” il nuovo format ideato da Viavai Project per legare insieme arte, musica e cucina. L’inaugurazione del progetto è prevista per mercoledì 2 agosto, dalle ore 19.30, presso l’area dell’ex mercato coperto di Racale. Viavai, idea avviata nel 2014, è un progetto multidisciplinare di carattere artistico-culturale che riguarda pratiche ed esperienze artistiche nel territorio salentino, in particolare, attraverso i murales che hanno riqualificato diversi immobili, fatiscenti o meno, e che hanno richiamato a Racale alcuni tra i più importanti artisti del territorio nazionale, ma anche dall’Europa, dalla Russia e dall’America Latina. L’evento clou della cerimonia d’inaugurazione di “Acquai Estate” sarà il cooking-dj set di Don Pasta, l’eclettico performer che mescola musica e cibo e che aprirà ufficialmente la rassegna voluta dagli ideatori della più grande galleria di street art del Salento, che si trova, appunto, a Racale. Prima del dj set di Don Pasta è previsto il Vintage dj set di Donna Camillo, artista poliedrica e molto teatrale, la cui ricerca musicale è orientata alla scoperta di originali autori italiani e di oscure gemme internazionali del passato. L’altro evento di agosto è in programma per sabato 12. Nell’ex mercato coperto, oltre ad assistere alle performance culinarie, si potrà visitare un’esclusiva mostra in cui saranno esposte opere, serigrafie e installazioni degli artisti che in questi anni hanno sposato la causa di Viavai Project. Alcuni di essi, poi, arricchiranno il programma artistico della rassegna realizzando delle nuove opere murarie a Racale e dintorni. “Acquai Estate” è patrocinato dal Comune di Racale ed è realizzato in collaborazione con Linvea.

RACALEGrande festa venerdì sera in piazza San Sebastiano per la chiusura dell’EcoCampus estivo “SalviAmo la Terra”, organizzato dall’Associazione degli Artisti di Melissano col patrocinio del Comune di Racale e la collaborazione dell’Istituto comprensivo. Sono stati circa 200 i bambini che hanno frequentato le sei settimane di EcoCampus, provenienti da Racale, Melissano, Alliste, Taviano, Casarano ma anche da Roma, dal Belgio e dal Pakistan. Hanno collaborato alla realizzazione dell’evento il Doposcuola Valeria Marra, la ludoteca Happy Day di Racale, Legambiente, l’Istituto superiore “Vespucci” di Gallipoli, il Ctg di Melissano, Pallavolo Azzurra Alessano, l’oratorio “Anspi – Gesù Redentore” di Melissano, l’associazione “Musica e…” di Taviano, il Centro danza Sylphide di Melissano, la Misericordia di Racale, i Vigili del fuoco unità cinofile di Lecce e Silvia Scarcella, cake designer. Per porgere i saluti delle rispettive Amministrazioni, sono intervenuti i sindaci di Racale, Donato Metallo, di Melissano, Alessandro Conte, di Alliste, Renato Rizzo, la consigliera comunale di Taviano, Paola Cornacchia e i rispettivi sindaci del Consiglio dei Ragazzi. Ha presentato la serata il giornalista Attilio Palma. Soddisfattissimi gli organizzatori dell’EcoCampus Elisa Legittimo (presidente Associazione degli Artisti), Valeria Marra (titolare dell’omonimo doposcuola) e Luigi De Micheli (Happy Days), che a breve si metteranno al lavoro per preparare la prossima edizione. La serata è stata animata dalla compagnia di artisti da strada “I girovaghi”. Parte dei proventi (400 euro) è stata donata all’Unicef, rappresentata sul palco dalla presidente regionale Giovanna Perrella

Le foto sono di Alberto Caputo

foto di Gianluca Filograna

RACALE. È tutto pronto per la serata conclusiva della sesta edizione dell’Ecocampus estivo “SalviAmo la Terra”, organizzato dall’Associazione degli Artisti di Melissano e patrocinato dal Comune di Racale, con la partecipazione dell’Istituto comprensivo. Venerdì 28 luglio, in piazza San Sebastiano a Racale, si terrà la festa finale con tutti i bambini che hanno partecipato alle attività ludiche, promosse in collaborazione con il Doposcuola Valeria Marra, la ludoteca Happy Day di Racale, Legambiente, l’Istituto  superiore “Vespucci” di Gallipoli, il Ctg di Melissano, Pallavolo Azzurra Alessano, l’oratorio “Anspi – Gesù Redentore” di Melissano, l’associazione “Musica e…” di Taviano, il Centro danza Sylphide di Melissano, la Misericordia di Racale e Silvia Scarcella, cake-designer. Ogni settimana è stata dedicata ad un elemento naturale (aria, acqua, terra, fuoco) con l’obiettivo di sensibilizzare i bambini al rispetto e alla tutela dell’ambiente attraverso il gioco, lo sport, le attività manuali e ricreative. Nella serata finale, che avrà inizio attorno alle ore 20, si esibirà la compagnia di artisti da strada “I girovaghi”. Sono previste tante altre sorprese.

MELISSANO. Proprio quarant’anni fa, il 18 luglio 1977, nasceva la Fidas di Melissano, in seguito intitolata a Fernando Rimo, il primo giovane donatore strappato prematuramente all’affetto dei suoi cari. La lunga storia della Fidas melissanese, dunque, vide gli albori nel 1976, quando un gruppo di persone si riunì per chiedere ufficialmente l’apertura di un’emoteca presso il Centro trasfusionale di Gallipoli. Nel 1977, poi, l’Adovos di Taviano chiese al gruppo di aderire alla Fidas. Il promotore dell’iniziativa fu Luigi Margari, già consigliere dell’Adovos tavianese e poi primo presidente della sezione melissanese. Tante sono state le iniziative dedicate alla sensibilizzazione alla donazione del sangue messe in piedi dalla Fidas nel corso di questi quattro decenni e tante altre ne dovranno ancora arrivare.

Il 1° luglio, presso largo Gesù Redentore, la locale sezione, guidata dalla presidente Lucilla Piscopiello, ha organizzato una grande festa (“Danza la vita”) per celebrare al meglio le quaranta candeline. Si sono esibiti ballerine e ballerini del Centro Danza Syplhide che hanno danzato tra giochi d’acqua e di fuoco, facendo il pieno di applausi. Emozionatissima la presidente Piscopiello che ha ringraziato la Sylphide, la Cazacu’s, ditta specializzata negli spettacoli d’acqua e fuoco, Croce rossa italiana, Polizia municipale, Vigili del fuoco, vigilanza antincendio, Commissione pubblico spettacolo, server, tecnici, il sindaco Conte, sponsor e tutti i collaboratori Fidas, “e soprattutto – ha sottolineato – un grazie a tutti i donatori, con tutto il cuore”. La prossima giornata di donazione è fissata per domenica 30 luglio, presso palazzo Santaloja.

fulvio palese6RACALE. Estate fitta d’appuntamenti per il maestro sassofonista racalino Fulvio Palese. Il 2 luglio è stata inaugurata la rassegna “Domeniche in jazz”, ospitata dal Solatìo di Torre Suda e che prevede cinque appuntamenti con la musica d’autore. È stato proprio Palese, direttore artistico dell’evento, col suo Special Trio (che comprende anche Pietro Vincenti al piano e Francesco Pennetta alla batteria), ad inaugurare la rassegna in cui sono stati presentati anche alcuni brani del nuovo album “Alétheia”, in uscita il 21 luglio prossimo. Il 9 luglio sarà la volta di Anet – The man I love, con Anna Abatemattei alla voce e Gabriele Semeraro al piano. Il 16 si esibirà il Latin Jazz Duo con Valentina Grande alla voce e Aldo Natali alla chitarra. Il 23 la scena sarà esclusivamente per Carolina Bubbico con One girl band. Il 30, infine, Omaggio a Nina Simone con Claudio Casciaro alla voce e Luigi Botrugno al piano.

Sarà inaugurata il 26 luglio, invece, la seconda edizione dell’Hypogeum Jazz Festival di Presicce, organizzata dall’Associazione Amici della Musica “Marco Frivoli” di Lecce col patrocinio del Comune e la direzione artistica di Palese. Sono tre gli appuntamenti musicali previsti dalla rassegna: si parte il 26 luglio, presso l’atrio “San Giovanni Battista” (sede comunale), con Fulvio Palese Special Quintet (ai componenti dello Special Trio si aggiungono Paolo Romano al basso e Carlo Marzo alle percussioni), serata in cui sarà presentato il nuovo disco. Ci saranno anche degustazioni enogastronomiche ed un live painting dell’artista Arianna Greco (è sua la copertina di “Alétheia”).

Il 4 agosto, presso i Giardini Pensili del Palazzo Ducale, si esibirà Mario Rosini col suo Trio, una delle voci più importanti del panorama italiano e internazionale, evento organizzato con lo Jonio Jazz Festival. Il trittico si chiude l’11 agosto, nel Chiostro dell’Antico Monastero “Madonna degli Angeli”, con il concerto di Carolina Bubbico Trio, pianista, cantante, compositrice, e direttore d’orchestra a Sanremo. L’ultimo lavoro di Palese, edito da AlfaMusic, registrato tra Supersano e Lecce, contiene otto brani inediti e la riedizione di “Guarda che luna” di Fred Buscaglione, interpretato da Carolina Bubbico ed appositamente riarrangiato. “Alétheia” significa “verità” in greco, nel senso di qualcosa di mitico che è a fondamento di ogni tradizione. Quindi “svelamento”, “rivelazione”. Il lavoro nasce dall’incontro con Piero Vincenti, Francesco Pennetta e Paolo Romano, e, oltre alla Bubbico, ospita anche artisti del calibro di Lucia Ianniello, Marco Ancona, Carlo Marzo, Francesco Leone, Alessandro Dell’Anna. «L’esperienza del disco precedente – dichiara Palese – ha rafforzato in me l’idea che è necessario essere sinceri col proprio pubblico, nel senso che non c’è cosa migliore che proporre la propria musica senza fare calcoli preventivi e tenendosi fuori dalle mode del momento. Questo presupposto, negli anni, mi ha portato bene e ho deciso di insistere. Sono orgoglioso che la prestigiosa etichetta AlfaMusic abbia accettato la mia proposta discografica. La loro è stata già, e lo sarà anche in futuro, una presenza importantissima per la produzione e la diffusione del disco».

 

RACALE. Il 26 giugno è partita ufficialmente la seconda legislatura a guida Donato Metallo. All’unanimità, Anna Maria Errico è stata eletta presidente del Consiglio con Maria Daniela Della Fonte, consigliera di minoranza, nominata vicepresidente. Dopo il giuramento, Metallo ha elencato le nomine assessorili e le rispettive deleghe. Maria Anna Tasselli, la più suffragata dalle preferenze, è stata nominata vicesindaco. A lei vanno le deleghe al Commercio e alle Attività produttive. In Giunta entrano anche Giulio Palumbo, assessore allo Sport, all’Agricoltura e alla Pubblica Istruzione; Elisa Francioso, assessore alle Politiche sociali, alle Politiche del Lavoro e al Contenzioso; Antonio Salset- ti, riconfermato al Bilancio e ai Tributi; Frediano Manni, che si occuperà di Spending Review, Innovazione tecnologica, Personale, Affari istituzionali, Polizia municipale e Randagismo. Tra l’ex vicesindaco e Daniele Manni sarà prevista una staffetta tra circa un anno e il secondo, come già nel precedente mandato, si occuperà di Urbanistica e Lavori pubblici. Queste le deleghe ai consiglieri: a Daniele Renna, riconfermato ufficiale di Governo di Torre Suda, vanno Politiche giovanili e Turismo; la presidente Errico sarà la titolare di Terza Età, Differenti Abilità e Alloggi di Edilizia popolare; ad Adriano Gravili le deleghe di Spettacolo e Servizi cimiteriali; Anna Toma curerà Ambiente, Centro storico e Associazionismo; Gloria Manni, invece, Infanzia, Cultura e Periferie. All’Unione dei Comuni vanno Toma, Salsetti, Gloria Manni e Gravili per la maggioranza, Della Fonte per la minoranza. Daniele Manni e Massimiliano Nenni saranno i capigruppo in Consiglio con Renna e Stefano Minutello rispettivi vice. Subito le prime schermaglie. La minoranza esce, per protesta, prima della votazione sulle linee programmatiche contestando al sindaco l’assessorato “con data di scadenza” assegnato a Frediano Manni, il mancato deposito della relazione agli atti, la “frammentarietà” delle deleghe assegnate e l’assenza della delega ai Lavori pubblici. Metallo replica che le linee programmatiche ricalcano il programma elettorale già pubblico, che i Lavori pubblici andavano avanti egregiamente anche quando Daniele Manni non aveva la delega; che la legge gli dà ampia facoltà di disporre delle deleghe che non sono “frammentate” ma ognuna delle quali abbraccia altri ambiti amministrativi e, per questo motivo, ognuna è, in un certo senso, omogenea all’altra.

festa melissano volley 250617 ph alberto caputoMELISSANO. L’Asd Volley Melissano Tonio Manco ha ricevuto gli applausi dei suoi tifosi e l’abbraccio della comunità melissanese nella festa organizzata domenica 25 giugno in piazza San Francesco. Sono stati premiati tutti gli atleti e le atlete che hanno difeso i colori del sodalizio presieduto da Davide Stamerra, nato nemmeno un anno fa. Progetto al quale stava lavorando anche Tonio Manco, grande appassionato di sport e, in particolare di pallavolo, prima della sua improvvisa scomparsa datata 19 agosto 2016. Stagione straordinaria quella della Volley Melissano, conclusasi con la promozione diretta in Prima Divisione della squadra maschile, allenata da coach Luigi Caputo, e con la sconfitta in finale playoff per la squadra femminile, guidata da Luciano Nassisi. Ma, per le ragazze del Melissano, non tutte le speranze promozione sono svanite, in quanto, da quanto sembra, c’è la possibilità di essere ripescate in Prima Divisione. «La società – dichiara il presidente Stamerra – ha l’ambizione di giocare con entrambe le squadre in Prima Divisione, allestendo delle formazioni competitive. Siamo già all’opera per stringere degli accordi con diversi atleti che potrebbero fare al caso nostro. Per quanto riguarda gli allenatori, illustreremo loro i nostri programmi e, se sposeranno il progetto, nulla vieta che possano proseguire il cammino insieme a noi». Sulla festa in piazza del 25, Stamerra commenta così: «E’ stata una bella festa, insieme agli atleti e alla dirigenza abbiamo premiato diverse personalità tra cui Dario Aquila, che è colui che ha portato la pallavolo a Melissano. Ringrazio i ragazzi, i dirigenti, gli allenatori e tutti quelli che ci sono stati vicini e che ci hanno dato una mano, compresa l’Amministrazione comunale di Racale che ci ha concesso di allenarci in una delle loro strutture pubbliche. Chiedo, inoltre, all’Amministrazione di Melissano, di venirci incontro per il prossimo anno, perché, al di là delle due squadre maggiori, abbiamo anche intenzione di lanciare il progetto mini volley per i più piccoli e, magari, di formare altre due categorie, l’under 13 e l’under 16, a seconda del bacino d’utenza. Il nostro obiettivo – conclude Stamerra – è di ricreare la cultura della pallavolo a Melissano e di guardare al futuro in questa prospettiva. Allargando il nostro raggio d’azione e aumentando, di conseguenza, la mole di lavoro, dovremo necessariamente ampliare anche il quadro societario». Intanto si sta preparando il primo “Memorial Tonio Manco e Betty Manco”, che si svolgerà sabato 22 luglio presso la Polisportiva “Cesare Pindinelli” di Melissano. Se di Tonio Manco si è già detto, di Betty Manco (i due non erano parenti) si ricorda la sua grande passione per la pallavolo, che la portò anche a vestire la casacca del Melissano nei primi anni della sua vita, interrottasi, poi, improvvisamente il 6 agosto del 2007, a soli 28 anni.

MELISSANO. Si è chiuso il 6 giugno in sala consiliare il progetto “Strada amica” promosso dalla primaria “Don Quintino Sicuro” dell’Istituto comprensivo con il supporto del Comune di Melissano e della Polizia Municipale, incentrato sull’educazione stradale e dedicato ai bambini delle seconde classi A, B e C. Nel progetto, un ruolo fondamentale è stato svolto dal Comandante della Polizia Municipale Giovanni Schirinzi che ha tenuto delle lezioni di educazione stradale della durata di dieci ore per ogni classe, teoriche, pratiche, in aula e in strada, con osservazione diretta e con la simulazione di percorsi per valutare il grado d’apprendimento delle regole da parte degli alunni. “Strada amica”, coordinato dall’insegnante referente, maestra Franca Corvaglia, si poneva il raggiungimento dei seguenti obiettivi: presa coscienza della strada come spazio; conoscenza della segnaletica stradale, delle norme generali e dei comportamenti del pedone; uso adeguato del marciapiede; apprendimento delle principali regola di sicurezza stradale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

corsa melissanoMELISSANO. Domenica 18 giugno, sulle strade di Melissano, si correrà per ricordare le figure di Antonio Napoli e Francesco Brandolino, due giovani, grandi appassionati di sport e anche di podismo, scomparsi prematuramente a causa di due incidenti stradali. Sul tracciato lungo 9,3 km è in programma l’ottavo Trofeo Podistica Unione dei Comuni – Memorial Antonio Napoli e Francesco Brandolino, organizzato dall’Asd Puc Sa- lento e patrocinato dal Comune di Melissano e dalla Provincia di Lecce, che partirà (alle ore 9) ed arriverà in piazza San Francesco. La corsa è valida come sesta prova del circuito “Salento Tour”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

RACALE. Sarà sfida tra Donato Metallo e Massimo Basurto per la conquista del seggio da sindaco di Racale e della maggioranza nel nuovo Consiglio comunale che sarà rinnovato l’11 giugno. Metallo, a capo della lista civica “Io amo Racale”, che conta sull’appoggio del Pd, sua area di riferimento, e dell’Udc, ha portato con sé buona parte della sua attuale maggioranza. In lista ci sono gli assessori uscenti Annamaria Errico, Daniele Manni, il vicesindaco Frediano Manni, Antonio Salsetti e i consiglieri Valerio Alfarano, Massimo Minutello, Luigi “Gimmy” Nuzzo (passato in maggioranza a metà legislatura ma eletto con “Alleanza per Racale” con Francesco Cimino candidato sindaco), Giulio Palumbo (eletto consigliere in sostituzione di Lorenzo Ria nella lista “X la città nuova” e poi divenuto indipendente), Daniele Renna e Marianna Tasselli.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

RACALE. Entra nel vivo la campagna elettorale per le comunali di domenica 11 giugno. La squadra capitanata dal primo cittadino uscente Donato Metallo (sostenuto da Partito democratico e Udc), candidato sindaco per “Io amo Racale”, è già schierata in campo e attende l’arrivo dei suoi avversari. Massimo Basurto, ex sindaco 2007-2012, sta continuando a lavorare, non senza difficoltà, per la selezione dei candidati che lo accompagneranno nella sfida a Metallo.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Nella foto di Alberto Caputo un momento della rappresentazione "Rondini", portata in scena dai ragazzi della classe 3C della secondaria di primo grado, lo scorso 27 aprile

Nella foto di Alberto Caputo un momento della rappresentazione “Rondini”, portata in scena dai ragazzi della classe 3C della secondaria di primo grado, lo scorso 27 aprile

MELISSANO. Con la presentazione del 24 aprile nella sala stampa della Provincia di Lecce ha preso il via, ufficialmente, la biennale dedicata alla valorizzazione della figura di Luigi Corvaglia, filosofo, letterato e politico melissanese, di cui nel 2016 ricorreva il 50° anniversario dalla scomparsa. Il progetto del Comune di Melissano è patrocinato dalla stessa Provincia e dall’Università del Salento. «Il nostro auspicio – ha detto il sindaco Alessandro Conte – è di dare avvio a un utile processo di rivalutazione storica del Corvaglia, anche se soltanto dopo un lungo periodo di silenzio, difficilmente comprensibile, ma è anche una sollecitazione perché si ricerchino e si aggiungano nuovi elementi per l’utilizzo di un patrimonio culturale di cui la Città di Melissano si sente custode e rimane garante». Il biennio di studi e approfondimenti andrà da aprile 2017 al 31 marzo 2019. Sarà supportato da due comitati, scientifico e di valutazione, coordinati dal prof. Cosimo Scarcella. Sono stati individuati quattro ambiti di studio: Corvaglia drammaturgo, letterato, politico e filosofo. La riscoperta dell’illustre paesano, ovviamente, non può non passare dal coinvolgimento della scuola.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

piazza allisteALLISTE. Buone nuove sulla realizzazione della rete fognaria ad Alliste e Felline. L’Acquedotto Pugliese ha comunicato che sono stati avviati i lavori per la canalizzazione delle acque reflue dei due centri abitati verso il depuratore di Ugento. L’impianto sorge nelle campagne tra Ugento e Felline. L’opera assume il carattere di urgenza, giacché Alliste e Felline non sono servite da pubblica fognatura. «Pianificato dalla Regione Puglia – si legge nella nota dell’Aqp – l’intervento rientra tra quelli previsti dal Cipe, nell’ambito del “Fondo per lo sviluppo e la coesione” (Fsc) – Interventi di rilievo nazionale e inter-regionale e di rilevanza strategica regionale per l’attuazione del Piano Nazionale per il Sud e, in particolare, interventi nel settore idrico. I lavori – specificano dall’Acquedotto – consisteranno nella realizzazione di 4.689 metri di collettori fognari (di cui 225 metri di condotte a gravità e 4.464 metri di condotte prementi) e di due impianti di sollevamento. Realizzato con tecnologie e materiali innovativi, il progetto è rispettoso delle caratteristiche paesaggistiche e ambientali dei luoghi interessati».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Volley Tonio MancoMELISSANO. Non conosce ostacoli la corsa dell’Asd Volley Tonio Manco nel torneo maschile di Seconda Divisione. Nel posticipo del 2 maggio la formazione di coach Luigi Caputo ha travolto, in tre set, la quarta forza del torneo Svs Infoservizi Lecce, conservando la vetta della classifica con tre punti di vantaggio sul Surbo. I ragazzi della volley saranno attesi dalla trasferta sul campo di Uggiano, sabato 6, dal turno di riposo di mercoledì 10 e dalla sfida interna contro la Sbv Galatina, sabato 13, nel palazzetto della polisportiva “Cesare Pindinelli”. Quando mancano otto turni alla fine, la Tonio Manco ha il vantaggio di guardare tutti dall’alto in basso e di potersi preparare alla volata finale con il morale altissimo.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Da sinistra in basso, in senso orario, il candidato Andrea Coronese, l'attuale primo cittadino Donato Metallo, Anna Toma, Giulio Palumbo, Francesco Cimino e Flavio Carlino

Da sinistra in basso, in senso orario, il candidato Andrea Coronese, l’attuale primo cittadino Donato Metallo, Anna Toma, Giulio Palumbo, Francesco Cimino e Flavio Carlino

RACALE. Continuano le grandi manovre tra le forze politiche per definire le squadre che si presenteranno alle urne, presumibilmente l’11 giugno, per eleggere il nuovo sindaco e il nuovo Consiglio comunale. Quasi definita la lista di “Io amo Racale” che ricandida a sindaco Donato Metallo. Sarà confermata gran parte della sua maggioranza attualmente in Consiglio, tranne l’assessore Roberto Ferenderes e il presidente del Consiglio comunale Roberto D’Ippolito. I nomi nuovi a sostegno della candidatura di Metallo, appoggiato anche da Pd e Udc, sono quelli di Giulio Palumbo, attuale consigliere del gruppo “Racale bene comune”; di Luigi “Gimmi” Nuzzo, da tempo entrato in maggioranza; delle “new entry” Adriano Gravili, Anna Toma, Simona Stanca, Gloria Manni, Elisa Francioso e Barbara D’Ippolito. Mancano, quindi, le ultime pedine da incastrare e la lista sarà completata.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

gallipoli turistiIN EVIDENZA. Secondo i dati dell’Enit (Agenzia nazionale per il turismo), la Puglia, nel 2015, si è classificata solo al 13° posto tra le regioni per arrivi e partenze di stranieri. «Il problema del nostro turismo si può riassumere in una sola parola: accessibilità». Per Luca Caputo, di Melissano, consulente esperto di formazione su turismo e innovazione digitale, componente del “tavolo tecnico” sul turismo alla prossima edizione della Bit (Borsa internazionale del turismo) di Milano, evidenzia quali siano, a suo parere, i motivi per i quali il turismo salentino abbia ancora tanto da migliorare, sul versante degli ospiti italiani e stranieri. «Contrariamente a quanto si pensa – spiega – la percentuale delle discussioni in rete che riguarda la Puglia è molto più bassa dei territori come, per esempio, Matera che, grazie ad una programmazione del territorio, ha un appeal maggiore e un’offerta turistica che si estende per tutto l’anno. Noi siamo ancora molto legati al binomio sole-mare e i servizi, così come i disservizi, sono concentrati in una sola stagione».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

by -
0 224

Asd AllisteALLISTE. E alla fine… è successo davvero. L’Asd Alliste ha vinto il girone C di Serie D maschile di volley e ha ottenuto la promozione diretta in Serie C. L’ultima giornata di campionato è stata una fucina di emozioni. La situazione, a un turno dal termine, era abbastanza complicata per la squadra del presidente Cosimo Adamo. Bisognava sperare che la capolista Bee Volley Lecce non facesse punti a Galatina e che poi l’Alliste portasse a casa una vittoria da tre punti contro il forte Leverano. È andata cosi: il Galatina ha travolto il Lecce e l’Alliste ha demolito il Leverano, nel tripudio del PalaIngrosso di Taviano.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...