Rifiuti, si cambia. Poco

by -
0 678

La sede del Comune di Parabita (foto di Emiliano Picciolo)

Parabita.È scaduto il 30 marzo il bando per riaffidare il servizio di raccolta e smimento dei rifiuti solidi cittadini di Parabita. Dopo una specie di braccio di ferro, l’amministrazione comunale guidata da Alfredo cacciapaglia l’ha spuntata sulle resistenze dell’Ato 3 (Ambito territoriale ottimale del Sud Salento) ed ha avviato la gara, riuscendo ad ottenere dall’Ato di competenza il “via libera” per soli due anni (aveva chiesto l’autorizzazione per un arco di tempo maggiore e più congruo).

Il   “quadro di riferimento instabile”, richiamato dall’autorità del bacino di cui fa parte Parabita, ha aperto solo questa strada alla volontà dell’ente comunale parabitano di migliorare, con un nuovo affidamento, il servizio. L’obiettivo potrà essere raggiunto con un appalto di soli due anni? Quali investimenti possono essere chiesti alla ditta appaltatrice per un lasso di tempo così ridotto?

Infatti, a Palazzo di città non si nascondono il peso di questo limite imposto dall’Ato 3, nonostante la Regione abbia autorizzato gruppi di Comuni a procedere verso l’appalto autonomo per l’assegnazione del servizio di igiene ambientale e nonostante che gli stessi Ato – per legge regionale – sono stati ridotti da 15 a 6, uno per provincia (si è in attesa del regolamento per avviare la riforma).

Per tutto ciò il bando pubblicato sui giornali, a frima del responsabile del procedimento dottor Pino Petruzzi,  non prevede molte modifiche rispetto al servizio attuale. Vi si parla comunque dell’estenzione del servizio “porta a porta” anche nelle contrade, mentre i ricavi della differenziata (obiettivo 25%, situazione attuale 15%) eccedenti quella soglia da raggiungere saranno di competenza della ditta appaltatrice, con ciò – si spera – stimolata a fare del suo meglio per far crescere questo tipo di raccolta.

Va infine detto che la differenziata nelle periferie e nelle campagne era già stata avviata in forma sperimentale alla fine dello scorso anno. Si vede che i risultati sono stati incoraggianti.

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!