Asd Taurisano, «Ora non c’è più spazio per errori»

di -
0 1068

Daniele Sabato, patron del Taurisano

Taurisano. La lunga rincorsa dell’Asd Taurisano, compagine militante nel campionato di Seconda categoria, si è fermata domenica 4 marzo a Minervino, dove, però, la formazione allenata da Piero Orlando è stata sconfitta da una squadra tra le più accreditate per fare il salto di categoria.

Dopo otto vittorie consecutive e un balzo enorme in classifica non c’è nulla da eccepire, la sconfitta in casa della formazione leader del girone ci può stare e può essere immediatamente metabolizzata, perché va ripresa la corsa verso il quinto posto, momentaneamente appannaggio dell’Andrano, ossia l’ultimo tassello a disposizione per accedere ai play off.

Sul versante granata, rispetto all’esito finale della stagione, c’è un moderato ottimismo, considerato che rimangono da giocare ancora sei gare. Le difficoltà non mancano: le sei gare rimaste, sono equamente divise, tre al Comunale di via D’Acquisto e tre fuori casa, queste ultime con Andrano, la più diretta concorrente per il rush finale, poi Matino, formazione in lotta per evitare i play out (gli spareggi per la retrocessione), infine a Melissano, altra big del campionato.

Ma il Taurisano ammirato nel girone di ritorno è in grado di sovvertire ogni forma di pronostico e indirizzare a proprio favore gli esiti degli incontri, fermo restando che si è giunti ormai in una fase della stagione dove è vietato sbagliare. Ma i tre tenori dell’Asd Taurisano, Parrotto – Leuzzi – Saranelli, sono elementi che possono fare la differenza e schiudere al Taurisano la porta che conduce in Prima categoria.

Ne è convinto anche il presidente Daniele Sabato, il quale, peraltro, ne approfitta per mettere in chiaro anche alcuni aspetti che riguardano la gestione societaria: «Siamo in piena corsa play off, dopo un girone di andata sottotono siamo riusciti a sterzare energicamente e a riproporci per quelle che sono le nostre caratteristiche. Detto questo, mi preme dire che alcune notizie apparse anche su questo giornale, rispetto alle vicende calcistiche di Taurisano, non rendono l’idea di quella che, al contrario, è la realtà attuale.Ossia la presenza in città della società calcistica attualmente denominata Asd Taurisano, sino all’anno scorso denominata Asd United Taurisano, presieduta dal sottoscritto, società giovane, che ha scelto i giovani per fare calcio, che nulla ha avuto mai a che vedere con altri sodalizi calcistici taurisanesi, che sono esistiti in passato ed ora non sono più attivi, né tantomeno con i loro dirigenti. Purtroppo, basta poco per fare confusione, ma a Taurisano, oggi, il calcio ufficiale, fatte salve le scuole calcio e le realtà amatoriali, siamo noi a rappresentarlo e siamo una società trasparente».

Commenta la notizia!