Arte e passione nei 100 anni di nonna Elena

Elena Miccoli_targa Amministrazione_FOTO VANESSA CHIRIVI - galatoneGALATONE. Galatone conta un’altra centenaria: è la tessitrice Elena Miccoli (nella foto di Vanessa Chirivì), festeggiata nei giorni scorsi da parenti, amici e dall’Amministrazione comunale in rappresentanza dell’intera comunità galatea.

Terza di sette fratelli, quindi sorella di Stella, Mariuccia, Carmine, Giovanni, Vincenza e Rita, Elena nasce il 4 ottobre del 1913 in una piccola abitazione nel cuore di Galatone; dal papà Giuseppe è presto educata al lavoro nei campi, mentre dalla madre Genoveffa Calò, ha la fortuna di apprendere l’arte della tessitura, soprattutto quella del merletto con la tecnica del filet, di cui ora, dopo anni di lavoro ed esperienza, la nonnina galatea risulta particolarmente abile.

Ed è davanti al telaio, nella sua piccola abitazione in piazzetta Sant’Angelo (dove ha sempre vissuto con il marito Luciano De Magistris), che la donna ha trascorso gran parte del suo tempo tessendo con costanza, passione e abilità pezzi unici che ora fanno bella mostra in tante abitazioni galatonesi (e non solo). Per festeggiare il traguardo raggiunto c’è stata una grande festa a sorpresa. Complici parenti ed amici.

A lei l’Amministrazione comunale ha tributato le congratulazioni e gli auguri della città: «Che tu possa aggiungere ancora tante pagine al libro della tua vita», così è stato inciso sulla targa consegnata a nonna Elena.

Commenta la notizia!