Non solo dove e quanto, pure le previsioni meteo: “Oggi porta l’ombrello”

di -
0 623

I carabinieri di Sannicola

Sannicola. Se di servizio si tratta, allora deve essere completo. Così deve aver pensato il 52enne operaio di Sannicola  denunciato in stato di libertà per favoreggiamento della prostituzione. Non si limitava, infatti, al servizio di trasporto, ma si preoccupava anche di dare informazioni meteo sul tempo che le ragazze avrebbero trovato  a ridosso del mar Ionio.

A fare la singolare scoperta i carabinieri della locale stazione impegnati, con la compagnia di Gallipoli,  a contrastare sul territorio il fenomeno di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Probabilmente la zona alla periferia del paese e il “traffico” erano sotto controllo da un po’ di tempo se  i militari a colpo sicuro hanno perquisito l’auto dell’operaio e hanno trovato due ragazze nigeriane che tentavano di nascondersi sul sedile posteriore. La sorpresa è giunta con i successivi controlli sui cellulari e sulla lettura dei messaggi intercorsi tra i tre protagonisti della vicenda. Non solo indicazioni logistiche, dove le ragazze sarebbero state prelevate per essere accompagnate a Sannicola, ma anche quelle più specifiche sulla variabilità del tempo e quindi sull’abbigliamento più adatto. Deve aver preso davvero sul serio la raccomandazione che da più parti viene fatta, di “umanizzare” i servizi che si rendono ai cittadini. E poi la variabilità di questa primavera deve aver indotto l’operaio ad arricchire il bagaglio di informazioni che escono fuori dal rituale repertorio “tecnico” e asettico che la situazione suggeriva.

Ora alle due donne, che risultano domiciliate a Lecce,  già identificate in passato a Roma e a Catanzaro, è stato proposto il foglio di via obbligatorio. Triste situazione di ragazze anche giovanissime che popolano viali e periferie del Salento.

Chi sa se nelle altre sedi godevano pure di questi “servizi aggiuntivi” del loro amico salentino.

Commenta la notizia!