Andrea Manco, per vincere sono sufficienti due riprese

by -
0 880

Manco vittoria a Tolfa 7-6-14

MELISSANO. Con un formidabile gancio destro, Andrea Manco ha chiuso vittoriosamente anche la sua nona sfida da professionista. Il pugile di Melissano ha battuto per ko alla seconda ripresa l’italo-moldavo Nico Ion Lapteacru in uno dei sottoclou previsti sul ring romano di Tolfa in occasione della sfida tricolore tra Emiliano Marsili e Benoit Manno del 7 giugno scorso. Per il talentuoso peso medio della scuderia Opi2000 si tratta dell’ottava vittoria in Lega Pro Boxe, la terza per ko. Manco ha subito aggredito il suo avversario mandandolo al tappeto già nella prima ripresa dopo aver messo a segno una serie di montanti e un tremendo gancio destro, costringendo l’arbitro al “conteggio”.

A metà della seconda ripresa, poi, l’opera è stata portata a termine con una serie di colpi precisi e con un altro letale gancio destro al volto. Questa volta, Lapteacru, non ce l’ha fatta a riprendersi. «Sono davvero soddisfatto della vittoria – commenta Manco – soprattutto perché quelle per ko hanno sempre un sapore diverso.  Ringrazio quelle persone che mi prestano la loro forza per farmi credere in quello che sto facendo e, in particolare, qualcuno che mi ha dato quella marcia in più per poter affrontare e chiudere in maniera così devastante questo match». Dopo un po’ di riposo, si comincerà a preparare le prossime sfide di settembre e dicembre. Non è escluso, però, che durante l’estate, Manco salga ancora sul ring, con l’obiettivo di allungare ancora di più la sua entusiasmante serie positiva di vittorie consecutive.

Commenta la notizia!