Anche in Veneto c’è il “Sogno salentino”

by -
0 2267

In Veneto si festeggia il Salento. Da tre anni con l’appuntamento “Salento in festa” a San Martino Buon Albergo, un paese della provincia, si balla a suon di pizzica e si gustano i prodotti tipici pugliesi per mantenere vive le tradizioni locali in chi, per mille motivi, è oggi lontano dalla propria città d’origine. A organizzare l’evento, in programma dal 16 al 18 maggio, è proprio un gruppo di pugliesi provenienti anche da Ugento, Gallipoli, Tricase e Lecce, fondatori dell’associazione “Sogno Salentino” presieduta da Diego De Carlo.

«Ogni anno sono tanti i salentini che ci raggiungono per respirare un po’ di casa» dice Giuseppe Falli dell’associazione veneta, originario di Torchiarolo in provincia di Brindisi. “Sogno salentino” nasce per mantenere vive le radici della propria cultura, ma anche per trasmetterla e farla conoscere fuori dai propri confini, per questo sono nati i corsi di tamburello e pizzica a cui prendono parte anche gli abitanti del posto affascinati dalla cultura salentina. «Vogliamo portare qualcosa del Salento in Veneto e viceversa -spiega Giuseppe- anche per questo in estate ci sarà un incontro con il Sindaco di Lecce». L’associazione è stata, inoltre, protagonista dell’apertura di “VinItaly”, il salone internazionale del vino e dei distillati, che si svolge proprio a Verona.

 

 

Commenta la notizia!