Ambito di Casarano, progetti al via

casa accoglienza via tagliamento casarano  (2)

La struttura di via Tagliamento

CASARANO. Importanti novità per l’Ambito sociale territoriale di Casarano. Sarà attivato a breve, nell’edificio di via Tagliamento, il Centro sociale polivalente per disabili che servirà i sette comuni dell’Ambito (Collepasso, Matino, Parabita, Ruffano, Supersano, Taurisano e Casarano come capofila). Sul piatto della bilancia ci sono 260mila euro che garantiranno la gestione annuale della struttura adiacente alla casa accoglienza e alla mensa per i poveri. Il centro polivalente ha lo scopo di incrementare le occasioni di socialità per i disabili. Il relativo bando è stato pubblicato nei giorni scorsi. Gli interessati hanno tempo sino alle 12 del 10 febbraio per presentare le offerte e la documentazione richiesta.

Ma i progetti dell’Ambito non si limitano a questo. Grazie ad un finanziamento da 3milioni 183mila euro, ottenuto in virtù di un bando del Miur, Casarano diventerà uno degli avamposti della lotta all’autismo. Il Comune ha partecipato al bando con un progetto presentato in partenariato con l’Ambito sociale di zona, l’Università del Salento e l’associazione “Amici di Nico” di Matino, classificandosi nono in Italia e ottenendo un finanziamento pari a quello ottenuto dal primo assoluto. Il progetto è stato valutato positivamente dalla commissione che lo ha definito “ottimo, in tutti i suoi aspetti”, rilevandone “l’effettiva valenza sociale per il Paese e l’Europa”, gli “aspetti di innovazione ed originalità”, “il collegamento con il territorio” e giudicando “notevoli le prospettive industriali e di diffusione commerciale”. Nello specifico si farà una mappatura del fenomeno e si provvederà a realizzare dei supporti specifici, come occhiali 4d e relativi software, allo scopo di fornire ai soggetti autistici una «realtà aumentata», vale a dire una realtà virtuale in ambienti reali, per stimolare e innescare una reazione positiva.

Commenta la notizia!