«Tangenziale, incontro deludente»

by -
0 392

Alezio. Hanno alla fine ottenuto un colloquio col presidente della Provincia Gabellone, presenti sindaco Romano e assessore Ingrosso, ma sono rimasti molto delusi i rappresentanti dell’associazione commercianti guidati da Gianfranco De Lumè.

«L’incontro, in cui abbiamo espresso la nostra contrarietà alla megatangenziale, è stato quasi un monologo della presidenza della Provincia – racconta De Lumé – un monologo vago, da cui tuttavia abbiamo avuto modo di cogliere elementi importanti su cui concentrarci nella riflessione».

Dopo aver tentato di ribadire che l’adeguamento di via Rocci Perrella sarebbe più funzionale e meno invasivo rispetto al territorio (l’ingegnere Zampino responsabile Viabilità della provincia ne ha ricordato l’esistenza ed una spesa di poche centinaia di migliaia di euro a fronte dei milioni per la tengenziale), i commercianti affermano di aver rilevato una scarsa conoscenza del territorio interessato dalla megastrada, interessato da problemi idrogeologici, storici e ambientali (ulivi secolari, una fonte di epoca romana) e sui presunti flussi del traffico in direzione Gallipoli-Otranto.

«Rimaniamo convinti che questa opera non deve essere permessa – conclude De Lumè – perchè ammazza il territorio per benefici presunti di pochi e di danni certi per tutti».

Commenta la notizia!