Ad Alezio giovani e “terzo tempo” con la Don Bosco

polisportiva don bosco a cesenatico 2014 alezioALEZIO. Più di 100 ragazzi dai 5 ai 15 formano la grande famiglia della “Polisportiva Don Bosco” ad Alezio. Ben nove squadre, che partecipano a diversi campionati, e anche a tornei nazionali, come il recente di Cesenatico (foto). Più che la tecnica di gioco e gli schemi, la “Don Bosco” concentra tutti i suoi sforzi sull’educazione dei ragazzi. «L’obbiettivo è quello di farli crescere dal punto di vista educativo, prima di quello calcistico. Abbiamo anche raccolto generi alimentari, per beneficenza, insieme ad   Auser, e tutti i ragazzi si sono distinti. Dopo ogni gara, insieme a loro teniamo il “terzo tempo” per scherzare, magari mangiando anche un pezzo di torta», afferma il presidente Luigi Papallo.  Dal punto di vista tecnico, la maggior parte dei ragazzi hanno raggiunto un buon livello grazie anche alla collaborazione trai i preparatori e mister aletini con quelli del Casarano Calcio, che si incontrano periodicamente. «Come Polisportiva – conclude Papallo – “collaboriamo” anche con il parroco don Antonio Minerba, dal momento che disputiamo le gare di domenica mattina e per i ragazzi sarebbe impossibile prendere parte alla messa, li abbiamo “obbligati” a seguire le celebrazioni pomeridiane».

Commenta la notizia!