Acquarica del Capo, continua il “Natale nel Borgo”

ACQUARICA DEL CAPO. Domenica 28 dicembre e lunedì 5 Gennaio 2015 ancora due appuntamenti con il “Natale nel Borgo”, la manifestazione curata dall’assessorato alla Cultura e dall’ Amministrazione comunale, con il patrocinio del Gal Capo Santa Maria di Leuca. Sarà possibile visitare le antiche corti, allestite dagli artigiani salentini con esposizioni che richiamano i mestieri delle tradizioni, e gustare pittule calde, castagne, bruschette, formaggi e altri prodotti di aziende locali.

Altra tappa obbligata è il castello medievale che ospita una mostra di presepi: sassi , uncinetto , materiali di riciclo e molto altro hanno fornito il materiale per la creatività degli artisti del Natale che espongono le loro creazioni. Irrinunciabile la visita al presepe poliscenico allestito nella cappella di San Donato: la straordinaria maestrìa artistica del suo ideatore ha miniaturizzato tutto il Paese e ne ha fatto lo sfondo della Natività. In ogni abitazione del presepe si può ‘spiare’ la quotidianità della vita: dai tappeti ai piccoli letti in ferro battuto, sino alle foto d’epoca appese alle pareti, tutto parla dello scorrere del tempo ora come allora. Altre attrazioni: il trenino che si snoda lungo le vie del centro e il Villaggio di Santa Claus, omaggio ai piccoli di ogni età.

Il “Natale nel Borgo”, infine si chiuderà il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, con una tombolata. “L’evento ‘Natale nel borgo’ – sottolinea l’assessore alla Cultura, Giacomo Palese – punta alla valorizzazione alta del centro storico, alla promozione dell’artigianato tipico e del settore enogastronomico locale. Oltre a mettere in luce il nostro patrimonio, la manifestazione natalizia punta poi a sensibilizzare all’acquisto natalizio di prodotti nati sul territorio, trasformando il Natale in un momento che non sia solamente all’insegna del consumismo ma anche etico e solidale”.

Per ulteriori informazioni: 348-3785756

Commenta la notizia!