“Acqua alla spina” con il nuovo distributore a Parabita

by -
0 1790

parco moro parabita

PARABITA. Dissetarsi con l’acqua pubblica non sarà più un’incognita. Sbarcherà a breve anche a Parabita, infatti, “la casa dell’acqua”, un progetto di valorizzazione della rete idrica collettiva nato con l’obiettivo di ridurre la mole di rifiuti in plastica degli imballaggi delle confezioni acquistate. Un erogatore posizionato all’interno del parco comunale Aldo Moro (ingresso a nord-est) distribuirà “acqua alla spina” – di fatto la stessa dell’acquedotto ma microfiltrata e refrigerata,  naturale e, per chi lo desidera, anche gassata, al costo di cinque centesimi di euro per litro.

Un’iniziativa che ha già raccolto consensi e adesioni corpose in tutta Italia e che promette di essere sicura ed accuratamente monitorata perchè certificata da controlli  e disinfezioni periodiche degli organi competenti. Già stilato da parte degli uffici comunali il disciplinare di affidamento del servizio e concessione del suolo pubblico, resta ora solo l’incombenza di individuare la società, tra tutte quelle che ne hanno già fatto richiesta, con la quale stipulare la convenzione per i prossimi 5 anni. Tutti i costi tecnici saranno a carico della ditta stessa, che provvederà al posizionamento dell’impianto, alla realizzazione degli allacciamenti, alla manutenzione e ai controlli sanitari e batteriologici, e che trarrà il suo utile sia da gettoniera, schede o chiavette elettroniche per l’erogazione che dalla vendita diretta di bottiglie.

Quando era piccola, suo papà le ha insegnato a guardare al cielo senza vederci solo l’azzurro. Da grande ha capito, poi, che quelle immagini si potevano tradurre in parole. Un foglio bianco come un pentagramma senza righe né spazi per fare musica con le lettere. Laureata in Filosofia a Pavia, giornalista pubblicista, collabora costantemente con Piazzasalento da Giugno 2011.

Commenta la notizia!