Sannicola – Un fabbricato, ancora allo stato rustico, è stato sequestrato dai carabinieri della Forestale di Gallipoli in agro di Sannicola. I militari hanno deferito in stato di libertà la proprietaria 53enne F.P., residente a Collepasso, per la realizzazione di opere edilizie in area sottoposta a vincolo paesaggistico in assenza di Permesso di costruire ed autorizzazione paesaggistica nonchè per distruzione o deturpamento di bellezze naturali. Altro reato ascritto quello di violazione sigilli perchè sul terreno in questione vi era già un fabbricato abusivo sottoposto a sequestro preventivo lo scorso febbraio. Al momento del sopralluogo, la Forestale ha riscontrato un fabbricato rustico per complessivi 98 ,metri quadrati.

L’arresto Sempre per il reato di abuso edilizio, a Casarano i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 72enne perchè la sentenza di condanna a suo carico è divenuta definitiva. Essendo stata rigettata la richiesta di affidamento in prova a i servizi sociali, i militari gli hanno notificato il provvedimento che dispone i domiciliari per la pena di un mese e 15 giorni. Il reato in questione risulta essere stato commesso nel 2007.

La Forestale di Otranto è, invece, intervenuta a Cannole dove un uomo di 72 anni stava realizzando un fabbricato in muratura pari a circa 30 metri quadrati senza autorizzazioni in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Sono scattati sequestro e denuncia.

Pubblicità

Commenta la notizia!