A Tuglie il treno fa storia

treno storico fermata stazione tuglie  (2)

TUGLIE. Una giornata da ricordare, per la comunità di Tuglie e per la storia del Palazzo ducale, quella dell’inaugurazione della nuova fermata ferroviaria. Si tratta, in realtà, del ripristino della stessa fermata fatta costruire nel 1908 dal duca Fernando Venturi. L’opera, finanziata dal Gal “Serre salentine”, è l’unico scalo ferroviario in Italia realizzato al servizio di un polo museale composto dal Museo della civiltà contadina, dalla masseria didattica e dalla Fattoria sociale.

Per l’inaugurazione c’è anche stato un’annullo postale speciale ed è stata presentata la ristampa anastatica del libro di Raffaele Gentile dal titolo “Misura teorico-pratica delle volte”.

Per il viaggio inaugurale, ad arrivare in stazione è stato il treno At 307 delle Ferrovie del Sud-Est (foto) che, proveniente da Lecce (via Nardò centrale), è arrivato a Tuglie alle 10.45. Al viaggio inaugurale hanno partecipato i bambini della scuola per l’Infanzia “Woytila” di Gallipoli.

Nella stessa giornata ha fatto tappa a Tuglie anche il treno storico “Salento express” nell’ambito del progetto “Rotolando in Terra d’Otranto” che prevede altre tappe il 19 ottobre a Casarano (per la festa della Madonna della Croce)  e a Presicce, il 2 novembre ed il 18 aprile (per i riti della Settimana santa) a Gallipoli (dove il 29 marzo scorso ha riaperto il tronco ferroviario del porto) ed il 24 maggio di nuovo a Tuglie.

 

 

 

Commenta la notizia!