A Taurisano il Comune offre asilo a Consulta e Asl

di -
0 533

Taurisano. L’ex sede del consultorio familiare in via Tevere ospiterà il servizio vaccinazioni. I locali di proprietà comunale, infatti, sono stati concessi per tre anni all’ Asl  perché possa continuare un servizio sanitario indispensabile  per i cittadini. Precedentemente le vaccinazioni erano effettuate in alcune aule del plesso scolastico “Don Tonino Bello” in via Aspromonte, ora utilizzati per le attività didattiche.

Da qui la necessità di trovare una nuova sede per il servizio vaccinazioni che, come recita la delibera . “ è di primaria importanza per i cittadini di età minore, altrimenti a rischio di interruzione o trasferimento in altra località”. Pertanto  a carico della Asl rimangono gli oneri per pulizia dei locali, telefono, riscaldamento, tutto quello, cioè che riguarda la gestione ordinaria. Contemporaneamente la Giunta ha dovuto revocare la delibera con cui aveva assegnato in via provvisoria a giugno scorso gli stessi locali di via Tevere all’Ati  Cooperative Sociali Horizon/La Libertà.

La Giunta ha anche deciso in questi giorni di concedere un locale di piano terra della sede comunale alla Consulta giovanile. Si tratta della stanza utilizzata in passato dal difensore civico. La decisione è motivata dall’importante ruolo svolto dalla  Consulta nel contesto del progetto denominato “Identità, sicurezza & legalità”, comprendente iniziative e campagne di sensibilizzazione in aree e contesti sensibili di particolare disagio sociale.

D’altronde la Consulta ha un ruolo ben preciso, non genericamente accettato, ma delineato con precisione anche nell’art 3 del regolamento comunale che ne definisce le competenze: fornisce pareri, non obbligatori e non vincolanti, sugli atti dell’Amministrazione comunale che riguardano le tematiche giovanili; elabora documenti e proposte da sottoporre ai competenti organi comunali inerenti le tematiche giovanili; si impegna a promuovere, sostenere, diffondere ed ideare azioni, dibattiti, ricerche e quant’altro necessario per la diffusione della cultura della legalità e sicurezza; promuove dibattiti, ricerche ed incontri favorendo rapporti permanenti con le consulte ed i forum di qualsiasi livello territoriale, nazionale ed internazionale.

Commenta la notizia!