A Racale incontri di gusti e culture per la “Notte gialla” nelle piazze del centro

Racale – Secondo appuntamento venerdì 31 agosto per la “Notte in giallo” di Racale, l’evento promosso dal Comune e dall’associazione di promozione sociale e culturale “Granelli di Sabbia – Onlus” a sostegno delle iniziative “per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo” (il Comune di Racale è risultato vincitore di un apposito bando regionale). Dopo la serata del 24 dedicata al ricordo delle vittime di Marcinelle (con lo spettacolo di Fabrizio Saccomanno sull’emigrazione ed il concerto “Do’ Lampi” con Donatello Pisanello e Lamberto Probo), venerdì 31 l’intero borgo ospiterà mostre, libri, degustazioni, musica e molto altro lungo ben 17 allestimenti sul filo delle “contaminazioni nel Mediterraneo”.

Dalle 20:30 la biblioteca comunale sarà sede di un percorso di degustazione teatralizzato e multisensoriale intitolato “Ode al cibo – Sapori e odori del Salento”, animato dalla compagnia “Témenos Recinti Teatrali” (è prevista la partecipazione di 15 persone per volta con  prenotazione al numero 393/3655700 o tramite mail all’indirizzo granelli.disabbia@libero.it ). Alle 21 il piazzale dell’ex mercato coperto accoglierà (con la giornalista Maria Cristina Talà), la presentazione del libro di Leonardo Palmisano “Tutto torna. Il primo caso del bandito Mazzacani”. Si parlerà dei migranti nel Mediterraneo: interverrà Anna Caputo, presidente provinciale Arci Lecce; a seguire la proiezione del video del progetto “Umana” realizzato da “InDisciplinati – eventi, cultura, spettacolo” e Comunità Crisalide. Dalle 22 school in piazza San Sebastiano prima lo spettacolo “Passo a due” con Simona Caputo e Artem Zhusov della Royal art ballet, poi il concerto del gruppo musicale “Mustisci” (di Matino).

Mostre, degustazioni, mercatini e lavoratori creativi «Questo progetto intende fondere diverse forme d’arte con attività di intrattenimento e ricreazione, per adulti e  bambini, per offrire spunti di riflessione in due serate che vogliono essere due feste, due celebrazioni della vita».  afferma la presidente di “Granelli di sabbia” Emanuela De Donatis.

Il Centro di educazione ambientale “Posidonia” di Ugento, in collaborazione con la Coldiretti nell’ambito del progetto “Campagna amica” proporrà gli “Incontri di gusto” con sommelier e chef che guideranno il pubblico “tra i sapori delle aziende agricole locali alla scoperta di eccellenti vini e formaggi.

Nel corso della serata tornano la mostra fotografica “Istanti Umani” in collaborazione con “RacaleCam” e curata da Giuliano Sabato; la mostra fotografica “Tradizioni culinarie salentine”, in collaborazione con “Photosintesi” (di Casarano); le personali fotografiche “Crazy similes” di Cristina Pappadà, “Out of place” di Marialucia De Siena, “Tentazioni’ di Paola Fusaro, “Morte nel Mediterraneo” di Gina Caroli e “Scorci d’Amare” di Enza Preite; la mostra “I rifiuti raccontano” a cura di Legambiente Puglia; la mostra “Un mare di merda” di Stormax Massimo Tempesta; l’estemporanea di Comunità Crisalide. Spazio, infine, a varie esposizioni e allestimenti.

Commenta la notizia!