90mila euro fuori bilancio: “C’è il criterio”

by -
0 1248

alfredo cacciapaglia sindaco parabitaPARABITA. Una spina nel fianco da oltre 90mila euro. Sono i debiti fuori bilancio accumulati negli anni dal Comune, ossia le passività che rendono l’Ente debitore verso terzi. “Nell’ultimo Consiglio comunale, con i soli voti della maggioranza, sono stati riconosciuti debiti fuori bilancio da 92.093,59 euro: tra i beneficiari c’è anche il parente di un amministratore. Siamo contrari – affermano i consiglieri d’opposizione di “Bene comune” – all’approvazione di debiti fuori bilancio senza un criterio oggettivo, che mette i potenziali creditori sullo stesso piano”.

A rispondere è stato lo stesso primo cittadino Alfredo Cacciapaglia (foto), al contempo titolare della delega al Bilancio. “Il testo unico sugli enti locali impone ai consigli comunali di riconoscere, in primis, le sentenze definitive passate in giudicato. Ed è questo il criterio che abbiamo adottato”, ha replicato il primo cittadino.

Quando era piccola, suo papà le ha insegnato a guardare al cielo senza vederci solo l’azzurro. Da grande ha capito, poi, che quelle immagini si potevano tradurre in parole. Un foglio bianco come un pentagramma senza righe né spazi per fare musica con le lettere. Laureata in Filosofia a Pavia, giornalista pubblicista, collabora costantemente con Piazzasalento da Giugno 2011.

Commenta la notizia!