Il 13 agosto a Melissano il vino fa festa

vinimmagine 2012MELISSANO. Nel solco dell’ormai consolidata tradizione ultraventennale, ritorna “Vinimmagine”, l’annuale serata di festa organizzata dalla cantina cooperativa Unione agricola di via Palermo. L’appuntamento è fissato per la sera del 13 agosto nello spiazzale dello stabilimento. È stata un’annata più che positiva per l’azienda presieduta da Rocco Milone. Oltre ad incrementare di quasi il 25% le vendite al dettaglio, il vino dell’Unione ha confermato di essere particolarmente gradito dal mercato cinese. Continuano a buon ritmo le esportazioni, sia in ambito territoriale, sia nel Norditalia, sia all’estero (Germania e Svizzera in primis).

La punta di diamante della vendemmia 2013 è stato il “Rosso 31”: «È un vino primitivo da meditazione – riferisce l’enologo dell’Unione, Fulvio Rosato, “nomen-omen” – talmente buono che, nonostante la sua intensità, è adatto per tutte le stagioni». In questo periodo la cantina è molto frequentata da turisti “che dimostrano – aggiunge l’esperto – di apprezzare la nostra ospitalità e il rapporto familiare che s’instaura da subito con i nostri addetti al punto vendita». Anche la malvasia e il moscatello (“Melissano è l’unico Comune salentino a produrlo”, sottolinea con orgoglio Rosato) sono due vini che hanno avuto particolare successo. Continua il trend positivo dei rosati, si confermano i bianchi.

Tornando a “Vinimmagine”, Milone si augura che la festa “sia di buon auspicio per l’inizio della prossima vendemmia”. Negli stand saranno serviti piatti tipici, carne alla griglia, salsicce, frutta e dolci da accompagnare al vino dell’azienda. Collaboreranno il rione “Campo di fiori” e le Suore salesiane della scuola materna “San Giuseppe”. Si esibirà il gruppo di pizzica “Lu rusciu nosciu”. Ci sono tutti gli ingredienti per una perfetta riuscita della serata, in un clima di spensieratezza e di allegria. E allora: in alto i calici e si aprano le danze.

Commenta la notizia!