Biblioteca Sant’Angelo di Gallipoli

Gallipoli – “Welcome to Gallipoli”: parte un corso di lingua inglese di base a cura dell’associazione del Distretto urbano del commercio. E’ questa la prima iniziativa del Duc di Gallipoli ed oggi dal Comune è partito l’annuncio del corso di formazione di inglese base, un corso di web marketing e social media marketing. Come si può intuire, tutte e tre le iniziative sono finalizzate a migliorare l’accoglienza, il primo incontro con chi viene da lontano e comunque da fuori dell’Italia.

“L’iniziativa punta a professionalizzare le risorse umane che operano nel settore del turismo (strutture ricettive, pubblici esercizi, agenzie di viaggio ecc..) -si chiarisce nell’avviso pubblico del Comune – intervenendo su quello che viene unanimemente considerato uno dei principali punti deboli del nostro territorio: la conoscenza della lingua inglese. Tale conoscenza si configura oggi come un requisito sempre più imprescindibile, alla luce della crescita costante di arrivi e presenze di turisti stranieri che interessa ogni anno il nostro territorio”. Il mercato straniero, dato in costante crescita in Puglia, “rappresenta oggi una straordinaria opportunità per il nostro sistema locale, per la disponibilità di spesa che esso può garantire e soprattutto nella prospettiva di un’autentica destagionalizzazione dei flussi che solo i turisti stranieri, portatori di un turismo non necessariamente estivo e balneare, possono favorire”. Il corso è destinato a trenta titolari o dipendenti delle attività commerciali e delle strutture turistico ricettive. Le 40 ore di lezione si svolgeranno alla Biblioteca S. Angelo nel centro storico.

Circa il corso di web marketing e social media marketing si sottolinea che “il web sta cambiando in maniera radicale il nostro modo di conoscere, collaborare, comprare, vendere. Gli strumenti digitali offrono, infatti, immense opportunità per tutti coloro che sanno muoversi nel web con competenza e creatività”. Le aziende del settore turistico, in particolare, sono ormai sempre più consapevoli della centralità di queste figure professionali, e “riconoscono, pertanto, l’imprescindibilità di tale strumento nell’ambito delle strategie aziendali. Tuttavia a tale matura consapevolezza, talvolta si accompagna ancora un deficit nella conoscenza professionali di tutti questi strumenti, sempre in continua evoluzione”. Il percorso formativo è perciò finalizzato ad innalzare i livelli qualitativi delle strategie di Web Marketing e di Comunicazione Digitale delle imprese turistiche “formando gli addetti del settore ad  un utilizzo sempre più professionale ed efficace di tali strumenti”. Anche questo corso ha una durata di 40 ore e si terrà nella biblioteca S. Angelo.

Pubblicità

 

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!