Gallipoli – Da uno yacht superaccessoriato ad un piroscafo di lusso in stile marinaro: nessuno si va mancare una veduta dal mare o una breve visita a Gallipoli e ad Otranto. Nei giorni scorsi proprio a Otranto e poi a Leuca ha attraccato Tamim bin Hamad al- Thani, il proprietario dello yacht chiamato Katara, una delle imbarcazioni più lussuose al mondo e si capisce bene perché: su questa imbarcazione viaggia l’intera famiglia reale del Qatar. Lo yacht è lungo 124 metri ed è stato costruito dalla società tedesca Lurssen.

Oggi ecco nella rada a tramontana il Club Med 2, un veliero a cinque alberi, costruito nel 1992 (foto aerea di Alessandro Magni), utilizzato da una società per crociere di lusso sulla rotta Spagna-Grecia. In mattinata dal veliero sono scesi a terra circa cento passeggeri (dei trecento ospitati). Alcuni con un pullman hanno raggiunto il centro storico cittadino; sono stati notati mentre facevano acquisti in alcuni negozi di prodotti tipici. Altri due pullman invece sono partiti alla volta di Lecce e Otranto.

Riemerge così all’attenzione di tutti, in particolare di coloro che gestiscono le politiche locali con Comuni e Provincia in primo luogo, l’intresse che suscita non una singola località costiera salentina, ma tutto il territorio nel suo complesso. Le mete preferite si confermano, ancora una volta, Gallipoli, Otranto (qui torna l’attrattiva che potrebbe suscitare un trenino che collegasse le due località, il Trenino dei Due Mari, facendo ammirare scorci di entroterra) e naturalmente il capoluogo, Lecce.

Pubblicità

Domani il veliero da sogno (per molti) lascerà il mare di Gallipoli, dove è giunto dopo lo scalo nella isola greca di Corfù; destinazione Messina, altra tappa di questa crociera.

Pubblicità

Commenta la notizia!