Nardò, ad un liceale da 100 e lode la borsa di studio “Sergio Orlando”

Santa Caterina (Nardò) – Per il secondo anno consecutivo il circolo nautico “La Lampara” di Santa Caterina ha consegnato una borsa di studio, intitolata alla memoria del compianto Sergio Orlando (stimato farmacista ed apprezzato amministratore neretino oltre che giocatore granata, scomparso nel febbraio del 2017 all’età di 64 anni) ad uno studente del liceo classico “Galileo Galilei” di Nardò, in questo caso Andrea D’Agostino (foto).

“Il premio vuole rappresentare – ribadiscono i promotori – un incoraggiamento e un segnale di supporto per il proseguimento degli studi, nonché premiare quei ragazzi che maggiormente si sono contraddistinti con una alta media voti scolastica”.

D’Agostino è stato selezionato tra altri suoi coetanei promossi dal liceo di via XX Settembre con una valutazione di 100/100esimi con lode. Nota di merito anche per Ugo Ammassari, Lorenzo Cesari, Alberto Mazzotta, Sara Metafune e Benedetta Perrone. Ma non solo, c’è grande soddisfazione in seno all’istituto classico diretto da Emilia Fracella anche per la valutazione di 100/100esimi di Francesca Geusa, Claudia Inguscio, Arianna Massanova, Arianna Pergola, Sara Profeta, Francesca Irene Strafella, Federica Tarantino, Diego Tedesco e Francesca Tondo.

La stagione scolastica 2017/18 si è conclusa con tutti i 118 studenti ammessi agli esami promossi, senza neppure una bocciatura. Un motivo di orgoglio per il liceo classico neretino e una fonte di ispirazione per i futuri maturandi, oltre che punto di riferimento per quanti, come La lampara di Santa Caterina, sono alla ricerca di esempi utili da premiare ed indicare sperando in un benefico effetto emulativo.

Commenta la notizia!