Otranto in festa, in omaggio ai turisti. Obiettivo: essere sempre più accogliente

Otranto – E’ in pieno svolgimento da ieri e durerà fino al 15 luglio “Otranto in festa”, la kermesse organizzata dalla Pro loco di Otranto con la collaborazione dell’Amministrazione comunale all’insegna della musica e dell’enogastronomia per ringraziare i tanti turisti. I festeggiamenti sono iniziati giovedì 12 luglio con uno spettacolo musicale e balli con la partecipazione di “Armonia greca”, un gruppo proveniente da Missolonghi (città della Grecia occidentale) e i tamburellisti di Otranto.

Nel punto di accesso della vecchia Otranto, Porto Terra, si susseguiranno concerti ed esibizioni musicali resi più spettacolari dal gioco di luci delle luminarie di Massimo Mariano (di Corigliano d’Otranto). Non mancheranno altri spettacoli scenografici come le “Fontane danzanti” (scenografia di acqua, di fuoco, di luci e di ghiaccio) e lo spettacolo pirotecnico della ditta Dario Cosma (di Monteroni) che illumineranno il mare con i loro riflessi. Saranno organizzati sul lungomare degli Eroi stand di prodotti enogastronomici a km 0 per offrire un assaggio dei gusti e dei sapori della terra salentina.

Sono state infine allestite una ruota panoramica con un altezza di 35 metri ( la più grande mai allestita in tutto il Salento) presso il piazzale dell’Umanità migrante(zona porto) e una mongolfiera con la quale sarà possibile, attraverso una semplice ma obbligatoria prenotazione sul sito proloco.otranto@gmail.it, vivere l’ebbrezza del volo e vedere la splendida Città dei Martiri dall’alto. “L’obiettivo è di rendere sempre più accogliente la città di Otranto – afferma il presidente della Pro loco, Sandro Minerva (foto) – in modo da garantire ai turisti che giungono ogni anno nella città per le loro vacanze di aver un soggiorno piacevole. Speriamo nella buona riuscita dell’evento – conclude Sandro Minerva- perché l’intenzione è quella di ripetersi e migliorarsi nei prossimi anni”.

M.M.

Commenta la notizia!