Gallipoli, sabato prende il via il festival Terra tra due mari con l’Orchestra di fiati jonico-salentina

Gallipoli – Prendono il via gli appuntamenti di luglio del festival Terra tra due mari, promosso dalla Pro loco e dall’Amministrazione comunale di Gallipoli insieme all’associazione Il Musicante, con presidente il Maestro Enrico Tricarico. Sabato 14 luglio, piazza Aldo Moro sarà la cornice per un importante appuntamento del panorama dell’estate salentina: si esibirà infatti l’Orchestra di fiati jonico – salentina, diretta dal Maestro Leonardo Laserra Ingrosso, direttore della banda musicale della Guardia di finanza. Per l’occasione dell’anno rossiniano, durante la serata saranno poi eseguite musiche di Gioachino Rossini, scomparso 150 anni fa; oltre ai brani di Leonard Bernstein, di Pëtr Il’ič Čajkovskij e di Enrico Tricarico (inizio concerto alle 21.30, info e prevendite 0833 -264283 / 334 6784942 o rivolgersi alla Pro loco).

Domenica 15 luglio invece, in collaborazione con il conservatorio Tito Schipa di Lecce e la rassegna Sipari di pietra, si terrà il concerto “PercussOpera”, concerto lirico con accompagnamento di orchestra di percussioni. Arrangiamenti e direzione a cura di Silvia Stella, coordinatore Fulvio Panico, regia di Francesca Rollo, con le musiche di Rossini, Donizetti, Verdi, Puccini. L’evento avrà inizio alle 21 al Chiostro San Domenico nel centro storico di Gallipoli e sarà ad ingresso libero. Domenica 29 luglio infine, in collaborazione con l’Accademia Lupiae e la rassegna Sipari di pietra, si terrà il recital “Una chitarra in frac”, omaggio a Domenico Modugno, tenuto dal chitarrista Vito Nicola Paradiso, concertista tra i più apprezzati sulla scena internazionale e autore de “La chitarra volante”, il metodo per chitarra più utilizzato.

Il festival Terra tra due mari continuerà per tutta l’estate con altri sette appuntamenti musicali e si concluderà il 5 ottobre.

 

Commenta la notizia!